Cultura

“Sesso per gioco e per amore”: il nuovo libro di Opera Indomita a cura di Pietro Damiano e Marylin Santaniello

loading...

Napoli, 9 Dicembre – È stato pubblicato il nuovo libro dell’etichetta senza fini di lucro Opera Indomita: “Sesso per gioco e per amore”. Una prima edizione di racconti erotici da un format di Pietro Damiano, l’opera in copertina è un olio su tela realizzata da Maura Messina per il contest “Melannurcarte” del 2004, rappresenta Adamo, Eva e il serpente su un letto di mele annurche durante la fase di maturazione dei frutti. Di cui l’artista né da un racconto originale che riguarda la coltivazione locale: “Le mele sono sistemate su un letto di terreno ricoperto di paglia, ricavata dalla trebbiatura, e vengono frequentemente girate a mano avutàte in lingua napoletana, fino a quando non raggiungono la colorazione giusta.”

Come lei stessa dice: “In passato quest’operazione veniva svolta dalle donne.”  Una storia su tela di Maura, che dipinge dai primi anni di liceo e ha scritto il suo primo libro illustrato autobiografico “Diario di una Kemionauta” nel 2014 e nel 2018 il romanzo “4891 la speranza del viaggio”. La Messina, art-disegner napoletana è da sempre sensibile alle tematiche ambientali, in particolare al dramma della terra dei fuochi.

Un’antologia che promette letture piacevoli e variegate come lo sono i suoi trentacinque autori: Angela Perri, Carla Abilitato, Carlo Lanna, Carmen Abagnale, Carmen Cangi, Cassie, Daniela Merola, Diana Errico, Elena Scialtiel, Ellie Mclntosh, Emily Hunter, Espedito Giovanni Buonagrazia, Fabiana Grassi, Fluctus, Francesca Facoetti, Geltrude Vollaro, Grazia Caso, Guido Moschini, Janna Carru, La vicina, Lina Kremleva, Lodovico Ferrari, Maria Grazia Gugliotti, Mariagiovanna Ferrante, Mario Flauto, Marisa Pesola, Marylin Santaniello, Menna Diana Giuseppina, Padre Carlo Riccadonna, Pasquale Fresegna, Raffaele Flaminio, Roberta Cuozzo, Stefania Fogliano, Stefania Pagano, Vincenza Sannino, Vittoria Iorio.

Pietro Damiano parla di com’è nata questa idea: “Prendi trentacinque autori e li inviti a raccontare una storia. Loro ti chiedono il genere. Tu prendi tempo, argomenti e infine, quando l’attenzione sta per calare del tutto, glielo dici, storie erotiche, di sesso. Loro… Zitti, non rispondono. Ti dici che forse ci pensano (speriamo), attendi e in fine accettano.” Aggiunge: “Sono racconti che ti lasciano in bocca il sapore di storie genuine, non costruite, quelle fantasie raccolte dalle confidenze di qualcuno o immaginate e mai raccontate a nessuno”.  In poche parole, conclude: “Leggere questo libro ti farà rilassare, riflettere e sussultare. Stimolo naturale per l’immaginazione.”

Co-curatrice e editing è Marylin Santaniello, giovanissima autrice ghostwriter e collaboratrice editoriale presso l’Aletheia editore. Da cinque mesi fa parte del gruppo autori di Opera Indomita. Le abbiamo rivolto alcune domande.

Come definisce questo libro, e perché comprarlo?

Beh, il genere erotico non è scelto molte volte dai lettori perché è considerato lesivo al pudore della morale comune: ritengo che questo sia un pregiudizio. Il genere erotico ha la stessa complessità di tutti gli altri; in primo luogo non è da confondere con il genere porno (dove l’autor’ ha il dovere di focalizzare maggiormente l’attenzione sull’amplesso e cose varie); poi, c’è da dire che l’erotico non rappresenta solo un elogio all’amore carnale, bensì un contenitore che raccoglie le trame più variegate: amore, sofferenza, illusione, tradimento, sentimenti non corrisposti, etc. Consiglierei ai lettori di leggere quest’antologia perché rimarranno sorpresi dai temi contenuti all’interno di ciascun racconto”.

Quale dei racconti presenti nell’antologia le è piaciuto di più?

Quando ci si occupa della parte di editing, viene di conseguenza fare attenzione a ciò che si legge, infatti, ricordo bene ogni racconto. Credo che ogni racconto sia interessante, perché ha una caratteristica che lo rende originale: alcuni per le trame; alcuni per le descrizioni; altri per la complessità della storia, seppur breve, etc”.

Ci può parlare della quarta di copertina firmata da Angela Perri, vuole essere un assaggio di ciò che si leggerà all’interno?

Quando Pietro ed io abbiamo visto la poesia inviata da Angela Perri, abbiamo pensato che dovesse essere inclusa al di fuori dei racconti, perché riusciva, in pochissime righe, a esprimere il senso più profondo dell’eros. E così è stato. Scegliere la poesia di questa bravissima autrice significa lanciare una sfida ai lettori, dicendo, quasi, “L’amore e l’eros racchiudono in sé l’ossessione per ciò che si desidera. Sei disposto a ossessionarti?”. L’abbiamo vista così! Del resto, dobbiamo abbattere sempre i muri del pudore per poterci guardare bene negli occhi”.

Ha già pubblicato altri libri prima?

Tralasciando i libri che ho scritto in ghostwriting per i miei committenti – che ovviamente non posso menzionare –, l’anno scorso, con Alberto Del Monte (in arte Matita Spolverata), abbiamo deciso di scrivere un testo a metà tra la prosa e la poesia ”Tra mente e cuore”. Poi, la settimana scorsa, è stato pubblicato il “Quaderno dello scrittore”, un lavoro in collaborazione con la casa editrice Milena Edizioni, che mi ha scelto per creare uno strumento che fosse in grado di aiutare gli scrittori durante l’importantissima fase di stesura della trama”.

Quali sono i suoi progetti futuri?

“Tanto per cominciare, alla fine di Dicembre sarà sul mercato un altro mio libro dal titolo “Me metto a sognà”. Oltre a ciò, mi sto dedicando alla stesura di un romanzo, che spero di terminare per la prossima estate. Poi vorrei creare dei canali, sia a livello telematico sia reale, per diffondere maggiormente la cultura del ghostwriting, poiché riconosco che sono ancora tantissime le persone che ignorano totalmente questa professione all’interno della filiera editoriale”.

“Sesso: per gioco e per amore” è online: https://www.amazon.it/dp/B08P8QK9R5 .

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.