Comuni

SENSE OF DUTY: a Casavatore per il Premio “Pietro Petrucci” 2020

loading...

Casavatore, 5 Giugno – Considerata la mia ben nota sensibilità, anche una sola parola è sufficiente a commuovermi; ma quando a parlare in pubblico sono dei ragazzi, il mio cuore inizia a palpitare a tremila, giacché ritengo fondamentale la partecipazione attiva dei giovani alla vita di Comunità.

La Sala Consiliare del Municipio di Casavatore, intitolata a Dario Scherillo, ha ospitato stamani (ieri mattina, ndr) la cerimonia di premiazione del concorso studentesco “Pietro Petrucci” – dedicato al caporalmaggiore Casavatorese in ferma volontaria, che ha perso la vita a séguito del vile attentato occorso a Nassirya nel novembre duemilatré -, annualità duemilaventi, cui han partecipato con incomparabile ardimento gli alunni frequentanti i tre istituti comprensivi presenti sul territorio, dando sfogo al proprio estro creativo: nell’ascoltare con estrema attenzione i saluti istituzionali del Sindaco, dott. Vito Marino, e dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Imma Calvano, mi son convinto ancor di più circa l’incontrovertibile importanza rivestita tanto dalla memoria del passato quanto – soprattutto – dall’efficienza del sistema di istruzione.

Non è mia intenzione rivolgere una laudatio ai soli vincitori, ma complimentarmi con tutti coloro che han deciso, a qualsiasi titolo, di onorare la memoria del giovane soldato, impegnatosi alacremente per difendere e trasmettere ai posteri ideali come pace, democrazia, libertà e senso del dovere: il periodo che stiam vivendo è connotato da un’incomparabile tragicità, ma questi ragazzi, sotto la guida vigile ed entusiasta dei loro docenti, han fatto capire – seguendo l’esempio luminoso del Petrucci – alla platea di adulti presente alla cerimonia che è d’uopo unirsi per sconfiggere il “nemico comune”, evitando di attaccarsi reciprocamente, come spesso accade (vergognosamente) nel corso di riunioni aventi il fine di decidere circa le sorti dei consociati tutti.

Altro particolare che mi preme porre ancora una volta in evidenza è la costante vicinanza ai giovani dimostrata dalle Istituzioni Casavatoresi – al cui fianco ho sovente l’onore di lavorare, di concerto con le associazioni culturali, la Croce Rossa Italiana e diversi professionisti qualificati -, le quali cercano sempre di farsi in quattro nella promozione di iniziative aventi l’obiettivo di incentivarli a farsi paladini di certe virtù e, parallelamente, a sentirsi sempre più – volendo menzionare una celeberrima e toccante frase di Cicerone – “alberi che resteranno per il futuro“.

Questi innumerevoli progetti stanno sortendo, per Grazia di Dio (o “per fortuna”, per coloro che non credono – i quali, si badi, godono del mio profondo rispetto -), gli effetti sperati: esprimo, dunque, ancora una volta il mio appoggio nei confronti dell’Amministrazione Marino, esempio lampante di senso del dovere, nonché verso docenti e discenti di Casavatore, che ogni giorno mi stimolano a non gettar mai la spugna, benché ne abbia voglia.

Ce la possiamo fare, ma solo combattendo in prima linea tutti insieme!

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.