Comuni

Roma, donna di 63 anni con artrite reumatoide rifiutata da tassista. “Il percorso è troppo breve”

loading...

Roma, 8 Luglio – Cuba24, oltre ad indossare una maglietta rosa, avrà sicuramente anche un nome e un cognome. E speriamo che con questa notizia appena accaduta esca questo nome e cognome e vengano prese le opportune sanzioni. Quello che è certo e’ che oggi Cuba 24 ha lasciato una persona di 63 anni sotto il sole cocente alle 1340 perché si è rifiutato di trasportare la Signora in questione dal parcheggio di fronte a largo Chigi fino all’altro parcheggio di piazza Barberini. Motivazione? Percorso troppo breve.

Ora siccome i taxisti sono dotati di tassametro e svolgono un servizio di trasporto pubblico sarebbe opportuno che la amministrazione di Roma intervenisse per fare luce su questo increscioso accaduto che fortunatamente non ha provocato danni irreversibili ma sicuramente ha creato una situazione non proprio felice a una persona che a fatica e’ riuscita a percorrere con grande stress una salita molto ripida avendo la persona in questione più di una patologia tra cui artrosi reumatoide.

E problemi di pressione. cuba24 non solo si è rifiutato di caricare la persona ma si è premurato di scendere dalla macchina e di impedire al collega di caricare la signora dicendo che era il suo turno. Roma sta diventando una città prepotente. Dobbiamo vigilare perché il senso civico e la tutela delle persone più deboli non deve mai venire meno.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.