Politica

Regionali Campania, Scuola. Bove (IV): “Studenti disabili lasciati soli, serve task force per il sostegno”

loading...

Napoli, 17 Settembre – “Bisogna attivare una task force regionale che sia in grado di risolvere in tempi strettissimi i problemi legati alla mancanza di insegnanti di sostegno in diversi comuni della Campania. Occorre avere un quadro preciso delle carenze in organico e individuare corsie preferenziali per colmarle. Dopo tanti mesi lontani dalle aule tutti gli studenti hanno il diritto di tornare alla normalità ritrovando i compagni di classe e gli insegnanti. Nessuno escluso. Invece sembra proprio che per chi ha esigenze speciali il ritorno scuola sia ancora una chimera. Centinaia di posti vacanti che non riescono ad essere occupati. Si tratta di una discriminazione inaccettabile in un Paese civile”. Lo ha dichiarato Pasquale Bove, candidato di Italia Viva alla Regione Campania.

“E’ gravissimo – prosegue Bove – che nell’ultima seduta del consiglio comunale di Napoli sia venuto meno il numero legale per l’approvazione della delibera di assunzione di 130 insegnanti di sostegno e di 20 operatori per i nidi comunali. Un segnale pessimo di una politica distratta da interessi di piccolo cabotaggio e lontana dalle esigenze reali delle famiglie. A pagarne il prezzo, come sempre, i più deboli. Gli studenti disabili e le loro famiglie, dopo aver affrontato da soli il lockdown senza poter contare sulla ben che minima assistenza, non devono essere lasciati soli ancora una volta”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.