Politica

Recovery, Renzi: “Non hanno ancora scritto il testo del Recovery Plan. Ma che cosa stiamo aspettando?”

loading...

Napoli, 9 Gennaio – Ancora forti tensioni nell’esecutivo. Continua l’affondo di Italia Viva. Questa mattina – dalle pagine de ‘Il Messaggero’- il ministro Bellanova avverte: “Inutile che mi convochiate se il piano relativo al Recovery Plan non arriverà 24 ore prima del Cdm”.

E il leader di Italia Viva, dal suo profilo account, incalza: “Questi non hanno ancora scritto il testo del Recovery Plan. Ma che cosa stiamo aspettando?”. I 5Stelle con Crimi parlano di “atteggiamenti irresponsabili” che mettono a rischio tutto il lavoro fatto fino a questo momento.

Il Partito Democratico invita ad evitare “crisi al buio” e invoca “un vero patto di legislatura che rilanci l’azione di governo”. Dalle file dell’ opposizione Tajani torna a ribadire che il centrodestra è compatto e non arriveranno “soccorsi azzurri” in aiuto del premier Conte. 

“Questi non hanno ancora scritto il testo del Recovery Plan. Ma che cosa stiamo aspettando?”. Lo scrive su Twitter il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, postando uno spezzone di una sua intervista tv di ieri a Stasera Italia, su Retequattro. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.