Comuni

Palma Campania, Scuola. Assessore Isernia:”Connessione gratuita per 2 mesi a 18 famiglie di alunni per avvio Dad e importante finanziamento Miur per arredi e attrezzature scolastiche. Continua senza sosta il nostro impegno”

loading...

Palma Campania, 7 Novembre – Da sempre cuore della programmazione delle politiche scolastiche, assessorato retto dalla Dott.ssa Donatella Isernia, la tutela del Diritto allo studio diventa in questa situazione emergenziale, spirito e sprone, per nuove strategie di intervento. La Dott.ssa Isernia impegnata, in prima linea, nella garanzia sostanziale delle pari opportunità nella fruizione del fondamentale diritto all’istruzione dimostrando particolare sensibilità e attaccamento alle Istituzioni scolastiche del territorio palmese, mette in campo nuove misure ed interventi di sostegno concreto aderenti alle singolari esigenze del momento e ai particolari bisogni dell’utenza scolastica del suo territorio.

Grazie ad un’attenta pianificazione di strategie disponibili, obiettivi conseguibili e all’efficiente collaborazione con i Dirigenti scolastici Prof.ssa Enza D’Agostino, Dott. Francesco Furino e la Prof.ssa Maria Grazia Manzo, l’assessore alle politiche scolastiche porta a casa un nuovo vantaggio per i giovani studenti delle scuole di Palma Campania.

L’assessore Isernia dichiara: “Sin dalle prime settimane di chiusura delle scuole ho fortemente voluto, nell’ambito del mio assessorato, una importante misura di sostegno per il contrasto ed il contenimento del diffondersi del Covid-19, fornendo una connessione gratuita per due mesi a 18 famiglie di alunni frequentanti le scuole cittadine al fine di favorire l’avvio della Dad, individuati sulla base di criteri definiti dai Dirigenti Scolastici. Ciò anche al fine di scongiurare il pericolo di abbandono e di dispersione scolastica”.

“Incessante – prosegue l’assessore –  è stato il lavoro nei mesi estivi, in sinergia con i Dirigenti Scolastici, per organizzare al meglio la riapertura delle scuole, momento attesissimo dai nostri studenti. Siamo riusciti ad ottenere, attraverso la partecipazione ad un bando del Miur, un importante finanziamento che, nonostante i ritardi burocratici, consentirà di fornire agli Istituti comprensivi arredi ed attrezzature che garantiscano il necessario distanziamento, oltre ai lavori di ampliamento e riadeguamento degli edifici scolastici e di alcuni plessi che ci hanno visti impegnati senza sosta”.

Comunità del Bangladesh a Palma Campania. “Tra le criticità – sottolinea la dott.ssa Isernia –  evidenziatesi durante questo delicato momento storico è da segnalare la difficoltà, avvertita soprattutto dalla popolosa comunità del Bangladesh, radicata da tempo in città, di tradurre, conoscere e comprendere sia i provvedimenti adottati e da adottarsi da parte del Governo nazionale, regionale e dell’Amministrazione comunale, sia i provvedimenti didattici e amministrativi emanati dai Dirigenti scolastici. Al fine di supportare e semplificare i processi di conoscenza dei detti atti, abbiamo promosso una importante iniziativa che coinvolge due rappresentanti della comunità Bengalese, in possesso di adeguata conoscenza della lingua italiana, che fungeranno per alcuni uffici dell’Ente comunale e per gli istituti scolastici sul territorio, da mediatori linguistici”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.