Comuni

Napoli, Movida selvaggia al Vomero. Rissa sanguinosa fra ragazzi a via Aniello Falcone

Napoli, 7 Giugno – “Per l’ennesima volta via Aniello Falcone, nella notte fra sabato e domenica, si è trasformata nel teatro del delirio. Fra due bande di ragazzi è scoppiata una maxi rissa di una violenza inaudita, a pugni, calci e addirittura colpi di bottiglia. Botte da orbi fermate solo dal provvidenziale intervento della polizia municipale. Alla vista della divisa, infatti, si sono dileguati lasciando tracce di sangue per terra, e qualche vetro delle auto parcheggiate. Non è più accettabile, ogni domenica mattina, dover fare il bollettino dei feriti e dei danni causati dalla movida violenta e selvaggia.

Via Aniello Falcone, lo denunciamo da anni, è ormai senza controllo nel weekend e, fra risse e degrado, i residenti sono praticamente sotto scacco, per non parlare del fatto che gli incivili hanno trasformato questa strada in una pattumiera e il belvedere in una mini discarica. Occorrono al più presto presidi di polizia fissi fino a tarda notte almeno nei week end affinché la divisa possa risultare da deterrente per chi pensa di poter fare ciò che vuole. Gli incivili, i “rissosi”, vanno bloccati e puniti, non deve assolutamente serpeggiare fra i giovani il senso di impunità. Anche il divertimento deve avere delle regole, o continueremo a parlare, ogni domenica. di nuove tragedie”. È quanto sottolineato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa