Comuni

Napoli, il Presidente della Camera Roberto Fico in visita al conservatorio di San Pietro a Majella

Borrelli (Verdi): “Gradita visita di una delle più alte cariche dello Stato. Si attende il placet della Soprintendenza per il restyling da 9 milioni finanziato dalla Regione”

Napoli, 13 Dicembre – “Siamo felicissimi che la terza carica dello Stato, il Presidente della Camera Roberto Fico, abbia fatto visita al conservatorio di San Pietro a Majella. La visita ha rappresentato un segnale di vicinanza e attenzione da parte delle istituzioni centrali nei confronti di un luogo simbolo dell’arte musicale napoletana.  Momenti del genere contribuiscono a sancire l’ideale suggello tra istituzioni e mondo dell’arte e della cultura che, in un Paese come il nostro, culla della storia, rappresenta un presupposto imprescindibile”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Cultura Francesco Emilio Borrelli che da anni si batte per la riqualificazione della struttura. “Il complesso che ospita il conservatorio – prosegue Borrelli – sarà interessato a breve da una profonda opera di restyling, grazie ad un finanziamento di nove milioni di euro dalla Regione Campania. Si attende il placet della Soprintendenza per dare il via agli interventi che, secondo le previsioni, dovrebbero iniziare ad aprile 2020. Sarà l’occasione per rendere ancora più moderno e funzionale un luogo che, da secoli, rappresenta un presidio dell’arte musicale partenopea”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa