Comuni

Napoli, Galleria Vittoria: dell’inizio dei lavori neanche il miraggio

loading...

Napoli, 25 Febbraio – Ancora tutto fermo per la Galleria Vittoria. A ben 5 mesi dal crollo dello scorso settembre che ne ha determinato la chiusura al traffico ed il sequestro da parte della Procura la situazione non si sblocca e sembra ben lontani anche un accenno di risoluzione e l’inizio dei lavori come racconta Il Mattino.

Il primo progetto presentato dall’amministrazione comunale è stato bocciato, prevedeva una risistemazione di facciata ma il tunnel va rifatto completamente.  Così mentre la Giunta Comunale brancola nel buio, il traffico in città impazzisce ed i commercianti continuano ad essere fortemente penalizzati da una situazione ormai insostenibile. 

“Sta accadendo quello che avevamo previsto e temuto. Continuare su questa strada è pericoloso, di questo passo la Galleria potrebbe riaprire tra anni o forse mai. Bisogna assolutamente nominare un commissario ad acta altrimenti non ci sarà soluzione a questo enorme problema, lo richiederemo in tutte le sedi a gran voce.”. Le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e di quelli municipali Gianni Caselli e Benedetta Sciannimanica.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.