Comuni

Napoli, due auto ed una veranda di un bar incendiate: ipotesi racket

Napoli, 5 Maggio – A Napoli via Duomo si è svegliata tra le fiamme e le ceneri. Infatti come alcuni cittadini e negozianti hanno segnalato al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, alcune autovetture sono state date alle fiamme.

“Due auto carbonizzate e una veranda di un bar incendiata. Non si sa se l’esplosione e l’incendio siano stati dolosi o meno. È ipotizzabile una richiesta di racket andata a finire male” – racconta uno dei testimoni.

“Massima priorità su questa vicenda, le forze dell’ordine e la magistratura devono indagare. Se si tratta di racket bisogna andare a fondo e arrivare a degli arresti. Lo Stato deve allentare la morsa dei clan sulla città.” –ha commentato Borrelli assieme al rappresentante dell’esecutivo cittadino del Sole che Ride Enzo Vasquez.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.