Comuni

Napoli, coronavirus. Sansone(Periti Industriali):”Aderito a campagna alimentiamo la speranza, mobilitati tutti i nostri iscritti”

loading...

Napoli, 4 Aprile – Periti industriali in campo a sostegno delle famiglie napoletane messe in difficoltà dall’emergenza coronavirus.  L’Ordine dei Periti Industriali di Napoli ha aderito alla campagna di raccolta e distribuzione di generi alimentari alle persone in difficoltà “Alimentiamo la Speranza” promossa dall’associazione no profit “Restiamo Assieme” in collaborazione con i Salesiani del Vomero, la Polizia Metropolitana di Napoli, i Servizi Sociali dell’Ambito territoriale 19 , l’associazione La Tenda e le istituzioni locali di Napoli e provincia.

“Analogamente a quanto stiamo realizzando in tutta Italia – spiega Giovanni Esposito, napoletano, presidente Nazionale dei Periti Industriali – mobilitiamo la categoria, da sempre particolarmente solidale con chi ha bisogno, con chi soffre, puntando progetti concreti che guardano ai bisogni primari che questa emergenza sanitaria sta negando ad un numero sempre più elevato di famiglie”.

“Dopo un primo contributo ordinistico – aggiunge Maurizio Sansone, presidente dell’Ordine dei Periti Industriali di Napoli –, ci siamo mossi attraverso la nostra newsletter mobilitando tutti i nostri iscritti, tantissimi professionisti e imprenditori su questa iniziativa che ci è subito parsa assolutamente meritoria. Ed è davvero incoraggiante la straordinaria partecipazione alle iniziative di solidarietà dei napoletani che ancora una volta confermano la loro straordinaria sensibilità il loro gran cuore”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.