Comuni

Napoli, comincia la riqualifica di Scampia con l’abbattimento della Vela Verde

loading...

Borrelli: “da qui parte la vera riqualifica del territorio. È una vittoria per il quartiere e per tutta la città.”

 

Napoli, 20 Febbraio – Il 20 febbraio sarà una data da ricordare: è partita la demolizione delle Vele Verde, la prima delle ultime quattro Vele di Scampia, quelle del lotto M.

In questo modo si è dato il via al progetto Re-Start Scampia che ha come scopo la riqualifica urbana e sociale di Scampia, trasformandola da quartiere dormitorio, simbolo di criminalità e degrado, in una zona creata su misura per i cittadini.

“È una vittoria per il quartiere e per tutta la città, dall’abbattimento della Vela Verde parte la vera riqualificazione di Scampia. Si tratta anche di un accadimento dalla forte valenza simbolica, viene abbattuto il vecchio e ciò che rappresentava, anche mediaticamente, il marcio del quartiere, la criminalità, il degrado sociale per dare spazio al nuovo, per far crescere la dignità, il decoro e la legalità lì dove erano state infossate.”– parla il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli – “Si riparte dando voce e spazio ai cittadini di Scampia onesti che per troppo tempo sono stati abbandonati”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.