Comuni

Napoli, al Vomero in via Merliani la palina “pendente”

loading...

Capodanno (Valori Collinari):”Ennesima testimonianza di degrado e d’abbandono del quartiere”

 

Napoli, 13 ottobre – “Sta lì da diversi giorni, pendente come la torre di Pisa, ma, a differenza di quest’ultima, non vi è alcuna certezza che resti stabile al suo posto e non crolli all’improvviso, senza che non solo non si provveda al ripristino ma neppure a quelle opere provvisorie atte a segnalare il problema – esordisce Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari – . Mi riferisco alla palina segnaletica  posta nel quartiere partenopeo del Vomero, nell’isola pedonale di via Scarlatti, all’incrocio con via  Merliani, presso un parcheggio per disabili personalizzato. Sulla stessa palina è stata  inserita anche la pubblicità di un esercizio commerciale “.

“Si è dunque al cospetto dell’ennesima testimonianza dell’inefficienza amministrativa e gestionale, segnalata anche in altre occasioni  – continua Capodanno -. E’ auspicabile, a questo punto, che si provveda, tra l’altro, in tempi rapidi a mettere in atto tutte le attività necessarie per il ripristino della palina nella sua normale posizione verticale “.

Sulla questione Capodanno sollecita l’intervento immediato degli uffici competenti dell’amministrazione comunale.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.