Comuni

Napoli, a Forcella piantato un ulivo per Maikol Giuseppe Russo

Borrelli (Presidente Comm.ne Agricoltura Regione Campania): “Siamo e saremo sempre dalla parte delle vittime innocenti. Ai murales della camorra rispondiamo con l’ulivo della Pace. Sia mantenuta la promessa dell’Amministrazione comunale di un loculo per la giovane vittima”. Presenti all’iniziativa Antonio, il papà, e Angela, la moglie

 

Napoli, 31 Dicembre – “Abbiamo piantato nuovamente un ulivo qui a piazza Calenda, dopo che il precedente fu vandalizzato e gettato nelle mura antiche della città, in ricordo di Maikol Giuseppe Russo, vittima innocente della criminalità, che II 31 dicembre 2015, proprio davanti al Teatro Trianon a Forcella, veniva ucciso nel corso di una stesa, come affermato da un pentito di camorra. Maikol non era un camorrista ma semplicemente un venditore ambulante, come ricordarono i suoi familiari ed amici l’indomani della tragedia. Oggi, a sette anni distanza, il caso è stato riaperto e noi siamo qui a chiedere giustizia per lui e per tutte le vittime innocenti di camorra.

Noi continueremo in questa ricerca di verità al fianco della famiglia perché siamo e saremo sempre dalla parte delle vittime innocenti mentre, purtroppo, si continua a dare troppo spazio e attenzione ai criminali e ai carnefici. Ai murales della camorra rispondiamo con l’ulivo della Pace. Mi auguro, infine, che venga mantenuta la promessa formulata allora dall’Amministrazione comunale di un loculo per Maikol. Sarebbe davvero una bella testimonianza a sostegno della sua famiglia, che sta soffrendo in attesa che sia fatta giustizia, e un forte segnale di riscatto per tutte le vittime innocenti e per un quartiere martoriato da crimini, fatti di sangue e camorra”.

Queste le parole di Francesco Emilio Borrelli, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania, nel corso dell’iniziativa organizzata insieme all’associazione Commercianti a Forcella  alla presenza dei familiari della vittima, i figli, la moglie ed il padre;  della direttrice del Teatro Trianon Marisa Laurito, del Presidente dell’associazione commercianti Antonio Raio, del conduttore radiofonico de  La Radiazza Gianni Simioli;  di Antonio Lucidi Vicepresidente Altra Napoli, di Claudio Silvestri del Sindacato unitario giornalisti della Campania; dei presidenti della II e IV municipalità Roberto Marino e Maria Caniglia; dei consiglieri Gennaro Carbone, presidente della Commissione Attività produttive, e Alessandra Clemente, del consigliere della II Municipalità Salvatore Iodice, dei copresidenti regionali di Europa Verde Fiorella Zabatta, di Francesca Imbaldi e Agostino Galiero co-portavoci provinciali di Europa Verde e dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine e della Prefettura.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.