Cronaca

Minaccia la vicina e tenta di strangolare sua madre: arrestato pregiudicato di Pomigliano d’Arco

loading...

Pomigliano d’Arco, 9 Febbraio – Ieri sera a Pomigliano d’Arco i carabinieri della locale stazione, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 34enne pregiudicato del posto e assuntore di sostanze stupefacenti, per minacce aggravate, maltrattamenti ed estorsione.

I militari sono accorsi su segnalazione di una vicina di casa dell’uomo il quale, per futili motivi legati a problemi di natura condominiale, l’aveva minacciata di morte con un coltello di grosse dimensioni e provato a dare fuoco al motorino della signora dopo averlo cosparso di benzina. Nel tentativo di dissuadere l’uomo, provando a bloccarlo, è intervenuta anche sua madre attirata dalle urla della vicina.

Il 34enne però in preda ad uno scatto d’ira ha prima strattonato e poi tentato di strangolare sua madre che solo grazie al tempestivo intervento dei carabinieri, con i quali ha ingaggiato una colluttazione, si è potuta salvare. L’uomo nel disperato tentativo di dileguarsi ha tentato anche una fuga ma è stato prontamente fermato. Arrestato è stato trasferito presso il carcere di Poggioreale, la madre invece è stato trasportata all’ospedale di Nola per dolori e difficoltà respiratorie.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.