Comuni

Ischia, 32 avvisi di garanzia per dipendenti Asl indagati per assenteismo e peculato

Verdi. “Nel 2020 è assurdo dover parlare ancora di assenteismo nella pubblica amministrazione. Ora occorre il pugno di ferro, questo fenomeno deve scomparire”.

Ischia, 30 Giugno – Durante la giornata del 30 giugno la guardia di Finanza di Ischia ha dato vita ad un blitz che portato ad emettere avvisi di garanzia nei confronti di 32 dipendenti dell’Asl Napoli 2 indagati per assenteismo.

Dalle accuse risulterebbe che i dipendenti pubblici timbrassero i cartellini e si coprissero a vicenda per poi svolgere altre mansioni durante gli orari di lavoro. Molti svolgevano un doppio lavoro mentre risulta che uno degli indagati si allontanasse dal luogo di lavoro per recarsi in chiesa a pregare

Le indagini sono durate 18 mesi, i finanzieri di Ischia, coordinati dal sostituto procuratore di Napoli Antonello Ardituro, hanno tenuto sotto controllo tramite intercettazioni e pedinamenti i movimenti dei dipendenti dell’Asl.

“E’ scandaloso che nel 2020 possa avvenire ancora questo. Ancora peggio riscontrare chi ha un lavoro sicuro e fisso possa svolgere un secondo illegalmente che casomai sottrae a un giovane disoccupato. Purtroppo in alcuni casi ancora aspettiamo le sentenze per i furbetti del cartellino del Loreto Mare o di altre vicende simili. Ovviamente vale sempre la presunzione di innocenza ma l’inchiesta sembra essere stata realizzata con grande attenzione e meticolosità. Si tratterebbe di frode, è una cosa molto grave, occorrerà andare in fondo a questa storia ed individuare tutti i responsabili e le persone compiacenti.   E’ giunto il momento di usare il pugno di ferro per mettere fine al vergognoso fenomeno dell’assenteismo.  Nelle istituzioni pubbliche ci vuole serietà, correttezza, legalità ed onestà.”. Hanno dichiarato il Consigliere Regionale del Sole che ride Francesco Emilio Borrelli membro della commissione sanità e Mariarosaria Urraro, responsabile dei Verdi dell’isola d’Ischia.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa