Comuni

Sant’Antimo, Chiariello (CDX): “Da Russo ancora balle ai dipendenti Cite e ai cittadini, se questo è un sindaco…”

loading...

Sant’Antimo, 5 Febbraio – “Ha detto di aver pagato l’accoglienza degli sfollati ed è stato clamorosamente smascherato dalle società alle quali l’ha solo imposta senza versare un solo euro. Ha detto di aver pagato i netturbini ed è stato smentito dai fatti lasciandoli senza stipendio. Stesse balle sul Servizio Civile, sulla manutenzione della pubblica illuminazione e sul dimensionamento scolastico, sulla riqualificazione delle strade e del verde pubblico, sulle luminarie e gli eventi delle festività natalizie e tant’altro: adesso basta, Russo non può fare il sindaco di Sant’Antimo. Deve dimettersi, se ne deve andare a casa. Lui, i suoi amici e famiglia”.

Lo afferma il consigliere Corrado Chiariello, coordinatore dei consiglieri di opposizione di centrodestra de Comune di Sant’Antimo.

“Chi si fa eleggere e tira a campare a suon di frottole e propaganda senza pudore – sottolinea Chiariello – non è degno di indossare la fascia tricolore”.

“I cittadini di Sant’Antimo sono una comunità sana e fin troppo paziente: in un paese normale un sindaco del genere sarebbe stato già preso coi forconi”, conclude Chiariello.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.