Politica

Inchiesta ex Cirio, avv.ti Vignola-de Angelis (legali L. Cesaro):”Misura cautelare Cesaro non poteva essere chiesta”

Napoli, 17 giugno – “L’ordinanza impugnata dal senatore Cesaro ed ora annullata dal Tribunale del Riesame si sostanzia nel fatto che nei confronti del nostro assistito non doveva essere e non poteva essere né richiesta né emessa la misura cautelare”.

Lo affermano gli avvocati Giovan Battista Vignola e Giuseppe De Angelis, legali del senatore Luigi Cesaro in relazione all’ordinanza della sezione del Riesame del Tribunale di Napoli che ha annullato nella serata di ieri l’Ordinanza del 15 maggio 2020 del Gip del Tribunale di Torre Annunziata che disponeva la misura cautelare nei confronti del senatore Luigi Cesaro.

 “Si conferma ancora una volta che la condotta del senatore Cesaro è sempre stata ispirata alla correttezza e alla trasparenza, dimostrando puntualmente in tutte le sedi la sua totale estraneità alle diverse vicende contestategli”, concludono gli avvocati del senatore Cesaro.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa