Magazine

In aumento il gambling online: come giocare in modo responsabile?

loading...

Napoli, 28 Dicembre – Il gambling online è un fenomeno in crescita nel nostro Paese, con un aumento del 39% da gennaio ad ottobre del 2020 secondo i dati AGIMEG. Il risultato colma in parte le perdite registrate dalle società del settore nei centri fisici, con un calo considerevole delle entrate dovuto al primo lockdown e alle successive restrizioni per l’emergenza sanitaria.

I concessionari ADM come Starvegas casinò, Snai e Lottomatica hanno incrementato i ricavi provenienti dal gioco online nel 2020, un comparto con un numero crescente di appassionati. La tendenza richiede però particolare attenzione, rafforzando le misure per il contrasto della ludopatia e aumentando la consapevolezza sull’importanza del gioco responsabile.

Gli strumenti per il gioco responsabile nei casinò online autorizzati

Nel settore del gioco a distanza esistono due tipi di operatori, quelli legali autorizzati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e quelli stranieri senza licenza. Naturalmente è fondamentale usare i servizi delle piattaforme concessionarie, le uniche in grado di garantire il rispetto delle regole previste dalle normative di legge italiane.

Si tratta innanzitutto dei limiti di gioco, con funzionalità che permettono agli utenti di stabilire le soglie massime sulle puntate, ad esempio configurando importi massimi sulle ricariche settimanali, giornaliere o per ogni singola giocata. Allo stesso modo devono essere presenti sistemi per l’autoesclusione, con la possibilità di non accedere ai giochi online per un periodo di tempo che può andare da alcuni giorni fino a diversi mesi.

Nei casi più gravi è possibile autoescludersi in modo permanente, per rimanere fuori dal portale di gambling per almeno 6 mesi, tempo dopo il quale le norme consentono di richiedere nuovamente l’accesso. In queste situazioni rimane possibile entrare nel proprio account personale, ad esempio per ritirare i soldi presenti, ma non si possono effettuare giocate di nessun tipo.

Per aiutare gli utenti molti casinò autorizzati propongono appositi test di autovalutazione, con i quali è possibile capire se effettivamente esiste un problema con il gioco, determinando la presenza di comportamenti borderline come la ludopatia o il gioco problematico. Ovviamente questi strumenti sono disponibili solo presso i concessionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per questo motivo è indispensabile giocare soltanto con operatori dotati di licenza ADM.

Quali sono i sintomi del gioco patologico

Accorgersi della presenza di un problema con il gioco non è semplice, soprattutto in assenza di persone vicine che possono rilevare un comportamento eccessivo. Ad ogni modo esistono dei segnali che non bisogna mai sottovalutare, eventualmente richiedendo aiuto a professionisti specializzati, amici, parenti o associazioni che si occupano del sostegno per le persone colpite da ludopatia.

Un primo aspetto consiste nell’essere completamente assorbiti dal gioco, con quello che dovrebbe essere un passatempo saltuario che diventa a tutti gli effetti un’occupazione a tempo pieno. Passare molte ore al giorno nelle piattaforme di gambling online non è mai un buon segnale, lo stesso quando si tende a puntare importi sempre più alti, per soddisfare la necessità di adrenalina o cercare di recuperare le somme perse.

Un altro sintomo è legato ai cambiamenti nell’umore, con la comparsa di irritabilità, ansia, depressione o rabbia, oppure la perdita di controllo dopo una giocata persa. Non meno significativo è l’uso di risorse importanti, soldi che servono per pagamenti necessari e che invece iniziano ad essere destinati al gioco, mettendo a rischio la sostenibilità economica personale e familiare.

A chi rivolgersi in caso di problemi con il gioco

Riconoscere di avere un problema con il gioco è sicuramente il passo più importante da compiere, per prendere coscienza della difficoltà nel controllo di questa attività ludica. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli mette a disposizione il servizio dedicato TVNGA, infatti è possibile chiamare il numero verde 800 55 88 22, dove trovare supporto in forma anonima e gratuita dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16.

In alternativa esistono altri servizi pubblici e privati, con tantissime associazioni italiane ed europee che offrono sostegno gratuitamente alle persone con patologie legate al gioco. Ad ogni modo, la soluzione migliore è non ritrovarsi mai in queste situazioni, adottando fin da subito comportamenti responsabili, affinché rimanga appena un divertimento e non un’ossessione.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.