Politica

Il futuro M5S, Conte:”Nel nuovo M5S il Pd sarà sicuramente un interlocutore privilegiato”

loading...

Roma, 24 Marzo – “Non vedo perché oggi si debba decidere di non usare più Rousseau, ci sono ruoli e pretese da chiarire, spero di comporre amichevolmente”, la questione. Lo dice l’ex premier Giuseppe Conte dopo l’incontro con il segretario Pd Enrico Letta.

E a proposito di future alleanze spiega: “Chi va da solo è meno efficace e, a partire dalle prossime amministrative, c’è la volontà di confrontarci per trovare soluzioni più efficaci”.  Conte parla di “un confronto molto proficuo, molto utile, abbiamo parlato del piano vaccinale  della necessità di sostenere famiglie imprese e lavoratori. Si apre un cantiere dobbiamo lavorare per creare la giusta sinergia e nel nuovo M5s il Pd sarà sicuramente un interlocutore privilegiato”.  Sul futuro del Movimento a chi gli chiede quando parlerà del progetto risponde: “Quando lo avrò completato, stiamo lavorando, è un progetto che vuole rilanciare il M5s in tutte le sue componenti”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.