Comuni

Giffoni Valle Piana, un cast di oltre 100 persone tra attori e cantanti sul palco della TRUFFAUT

Giovedì 12 la “Festa di Montevergine” del poeta dei poveri Raffaele Viviani

In scena Lucio Pierri e Serena Stella, Chiara De Vita, Elena Parmense, Matteo Salsano, Gaetano Stella Con l’Accademia di musical di Baronissi. Il 9 gennaio lo spettacolo “Cyrano De Bergerac” di Gennaro Cannavacciolo

 

Giffoni Valle Piana, 10 Dicembre –  Un cast di oltre 100 persone, tra attori, cantanti e giovani allievi, per interpretare un grande classico napoletano. Giovedì 12 dicembre, sul palco della Sala Truffaut, la XII Stagione Invernale di Prosa promossa dall’Associazione omonima presieduta da Mimma Cafaro, accoglie la “Festa di Montevergine”, produzione TeatroNovanta, dello straordinario poeta dei poveri Raffaele Viviani.

Ad interpretare il testo dello straordinario commediografo, artista, capocomico che ha lasciato un autentico vocabolario della lingua napoletana, saranno Lucio Pierri e Serena Stella, e poi Chiara De Vita, Elena Parmense, Matteo Salsano, Gaetano Stella e i giovani allievi dell’Accademia dello spettacolo e del musical di Baronissi. In scena uno spettacolo corale che fonde sacro e profano, risate e commozione.

Lo spettacolo disegna perfettamente, attraverso tipi e situazioni, una delle più antiche feste del Sud, per diventare un autentico documento di costume nel quale si ammira un panorama variegato fatto di sfarzo, vanità, piccole truffe, il traffico delle grazie, le sfide dei declamatori, i giochi da osteria, i canti a dispetto, le risse, le processioni, il fanatismo religioso nei suoi eccessi.

La regia è di Matteo Salsano, le scene della Bottega San Lazzaro, audio Luci di Francesco Giunti e Raffaele Sguazzo, i costumi TeatroNovanta.

Prossimo spettacolo in cartellone, giovedì 9 gennaio 2020, “Cyrano De Bergerac” con Gennaro Cannavacciuolo.  Testo di Riccardo Pazzaglia, regia e scene di Bruno Garofalo, musiche e canzoni di Domenico Modugno, l’artista napoletano sarà il poeta spadaccino, in una trasposizione musicale della celebre opera, una favola morale e romantica in cui l’amore è un valore immenso, tanto da sacrificare se stessi per la felicità dell’oggetto del proprio sentimento: un invito all’amore autentico e oltre ogni logica.

 

INFO UTILI Lo spettacolo andrà in scena alle 21 alla Sala Truffaut della Cittadella del Cinema. Il costo del biglietto è di 28 euro. Per informazioni: Associazione Giffoni Teatro – Via Paolo Scarpone 1 – Giffoni Valle Piana; Tel. 3394611502; www.giffoniteatro.it; [email protected]. Biglietteria online www.go2.it; Botteghino Sala Truffaut: Via A. Moro 2, nei giorni di spettacolo dalle ore 19,00.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa