Politica

FOCUS POLITICO – Intervista con l’on. Alberto Gusmeroli (Lega): “L’Italia grande Paese. Se rimuoviamo tutti i lacci e lacciuoli possiamo essere leader in ogni settore”

Napoli, 8 Dicembre – La produttività e lo sviluppo del Paese hanno come fine quello di agevolare la vita dei cittadini. Le risorse necessarie e la semplificazione fiscale sono alcuni degli argomenti che l’on. Alberto Gusmeroli ci illustra in questa intervista.

La riapertura dell’Arona Santhià: un traguardo raggiunto. Ne parliamo?

“L’Arona Santhia è tra le dodici linee chiuse nel 2012 era la seconda più utilizzata dai pendolari e la più strategica in quanto permette il collegamento tra tre nazioni: la Svizzera con l’Italia e la Francia. Grazie a un intenso lavoro di squadra sulla linea riprenderanno a viaggiare i treni dal 2025 e questo è un successo dell’intero territorio che lo ha fortemente voluto. Da alcuni anni con Comuni, Associazioni della tratta e dei pendolari lottiamo per la riapertura. Dopo un intenso lavoro preparatorio e di squadra sono riuscito a mettere al tavolo tutti i protagonisti della futura riapertura e ho trovato terreno fertile sia nell’Amministratore delegato di Ferrovie il Dott.Luigi Ferraris persona lungimirante e uno dei migliori manager italiani, la bravissima Dottoressa Vera Fiorani amministratrice di RFi e la Regione Piemonte con un ottima squadra composta dall’Assessore Gabusi, i Consiglieri Lanzo e Dago e la VicePresidente della Provincia Michela Leoni a fare da raccordo con tutti i Sindaci della tratta. Un Paese che ha e avrà sempre più nel turismo la leva per far crescere il PIL non può non guardare al trasporto locale non solo come mezzo di trasporto di persone e merci ma anche come fondamentale mezzo per lo sviluppo del turismo lento. Ma la Arona Santhia è anche la tratta che ha capacità espansive per il traffico merci e i collegamenti internazionali. Una sfida la riapertura di questa tratta che guarda al futuro sia della logistica, del turismo lento che dell’interconnettivita tra Stati ma che deve essere propedeutica alla riapertura graduale di tutte le tratte chiuse nel 2012.”

Lei, giorni fa, è intervenuto al CNEL. Perché è importante la semplificazione fiscale?

“Siamo tra i Paesi più complicati al mondo, sia dal punto di vista fiscale che burocratico, a detta della Banca Mondiale e la complicazione fiscale è un freno alla crescita perché troppe risorse vengono sprecate dalle attività economiche per adempimenti fiscali e burocratici, con costi altissimi ed energie “rubate” alle creazione di valore economico e quindi di crescita del Paese. Il sommerso, l’evasione fiscale si “ciba” di complicazioni oltre che di alta tassazione. Se si vuole sconfiggere l’evasione che in Italia è ancora molto alta, bisogna intervenire, oltre che con i controlli, con grandi processi di semplificazione e di riduzione della tassazione. Vi sono tantissimi esempi in cui il sommerso è calato: la cedolare sugli affitti abitativi: una bassa tassazione e un sistema semplice ha determinato la riduzione, quasi scomparsa del sommerso. La miniflat tax a 65.000 euro di fatturato con aliquota al 15% è un sistema semplice a bassa tassazione assolutamente concorrenziale rispetto all’evasione. L’innalzamento del tetto a 85.000 EURO di fatturato sarà un incentivo alla crescita delle oltre 2 milioni di attività che già la applicano e anche un motivo per far ulteriormente emergere ricavi ora nascosti al fisco. Bisogna anche legare in modo molto più stringente il gettito da recupero dell’evasione alla diminuzione delle aliquote in modo che si generi un percorso etico-virtuoso e che accomuni tutti nell’obiettivo di raggiungere maggiori livelli di fedeltà fiscale.”

Lei è contemporaneamente Parlamentare del territorio del Novarese e del Vco, Vice Sindaco di Arona e Presidente della Commissione attività produttive, come fa?

“Un politico deve assolutamente essere a contatto con i cittadini, ascoltarli e cercare di risolvere grandi e piccoli problemi e questo lo puoi fare solo se fai il Sindaco o il Vice Sindaco/Assessore. L’amministratore locale è poi l’attività più bella della politica proprio perché risolve immediatamente i bisogni della gente e realizza entro certi limiti sogni propri e dei cittadini. Un onore è fare il Parlamentare del Novarese e del Vco perché spesso puoi essere di aiuto ai cittadini su problemi che riguardano territori più vasti. Cerco di essere vicino ai Sindaci ed intervenire ad ogni appello o necessità. La Presidenza della Commissione permette di ampliare ancora di più le possibilità di aiutare la gente, i territori e in generale l’Italia. In definitiva sono funzioni diverse ma tutte danno la possibilità di incedere positivamente sulla gente e sul territorio che è alla fine la cosa più bella della politica ma anche la sua ragione e poi … dormo pochissimo!”

Da Presidente della commissione Attività produttive, commercio e turismo, cosa si augura per il Paese?

“L’Italia è un grande Paese e gli italiani riescono ad eccellere in qualsiasi attività che svolgono malgrado le inefficienze, la burocrazia e le complicazioni di un Paese bellissimo ma difficile. Siamo un Paese meraviglioso da Nord a Sud dal punto di vista paesaggistico, con il 50% del patrimonio artistico e storico al mondo. Se rimuoviamo tutti i lacci e lacciuoli che tengono frenato il nostro Paese possiamo essere leader in ogni settore. Ecco perchè mi batto contro le complicazioni e burocrazia perché frenano l’Italia e le attività economiche italiane: artigiani, commercianti, Pmi e professionisti hanno  le capacità per eccellere su ogni altro Paese ma lo Stato deve essere un aiuto non un peso, bisogna che conti più il merito e che i giovani vengano valorizzati per le loro capacità, tutte sfide che insieme alla crescita economica ambientalmente sostenibile rappresentano le sfide per dare ai nostri figli un futuro migliore… in Italia!”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.