Comuni

Fase 2, Sansone (Per. Industriali Napoli):”Nessuna tutela per le professioni tecniche, piena adesione alla manifestazione del 4 giugno”

Napoli, 29 Maggio – Piena adesione dell’Ordine dei periti Industriali di Napoli agli Stati Generali delle Professioni convocati per il 4 giugno prossimo dal Comitato Unitario delle Professioni (Cup) e dalla Rete delle Professioni Tecniche per “far sentire al governo il malessere di una componente produttiva essenziale del Paese e far correggere il Decreto Rilancio durante il suo passaggio parlamentare”. Lo annuncia Maurizio Sansone, presidente dell’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati  di Napoli.

Dalle 10.30 alle 12.30 del 4 giugno prossimo saranno infatti on line sia le interviste  ai  principali  leader  di  partito  sia  i  contributi  video  di  tutti  i  presidenti  degli  Ordini e  dei Collegi aderenti al Cup e alla Rete delle Professioni.

“Dall’esclusione dall’accesso ai contributi a fondo perduto e al bonus di 600 euro ad aprile e maggio per chi lo aveva già ottenuto a marzo – sottolinea Sansone -, è tutto un crescendo di disinteresse verso quelle professioni tecniche che sono il vero motore dello sviluppo del Paese”.

“Ignorare il valore sociale del nostro lavoro, disinteressarsi al grave momento di crisi che le professioni tecniche stanno attraversando, non è un buon segnale per il futuro del Paese”, conclude  il presidente dell’Ordine dei Periti Industriali di Napoli.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa