Comuni

Emergenza Covid-19, il Conad di Brusciano si conferma “persone oltre le cose”

loading...

Brusciano, 25 Aprile – In tempo di corona virus, sembra quasi scontato riscoprire i valori più profondi di solidarietà e vicinanza. Troppe volte, però, si legge di situazioni disdicevoli, che sfociano in veri e propri atti di sciacallaggio, giunti alla cronaca scatenando la giustificata ira dei cittadini, già oppressi da una condizione di vita molto difficile.

Il supermercato Conad Brusciano D&C rappresenta, in questo, un’oasi felice. Osservando dall’esterno la situazione nel piccolo comune vesuviano, abbiamo voluto fare due chiacchiere col responsabile del punto vendita cittadino: «Nonostante tutte le complicazioni dovute all’emergenza per il covid19» esordisce Enzo «nel paese di Brusciano il Conad è l’unico supermercato a mantenere sempre la sua serietà. Ci fregiamo di rappresentare al massimo i valori del marchio Conad, da sempre vicino alle esigenze degli italiani non solo in situazioni di emergenza, come quella che stiamo vivendo da alcuni mesi».

 Ed è effettivamente importante sottolineare come, nel pieno rispetto delle indicazioni governative, il supermercato Conad si sia attivato da subito in una duplice direzione: «Se da una parte abbiamo ampliato le misure di pulizia e sanificazione, che già poniamo in essere quotidianamente tutto l’anno, con un’igienizzazione dei locali giornaliera» continua il responsabile «dall’altra facciamo rispettare attentamente l’obbligo di ingresso con mascherina e fornendo noi stessi i guanti, ed in questo siamo gli unici a Brusciano, ai clienti che ne siano sprovvisti. Siamo inoltre attenti all’entrata a scaglioni per evitare assembramenti, garantendo ciò anche con guardie giurate poste all’ingresso a regolare la fila».

Ma il vero punto fondamentale, riguarda i prezzi, che, come recita il famoso slogan pubblicitario Conad, sono bassi e fissi tutto l’anno. «È davvero triste notare» riflette Enzo «come molti della nostra categoria abbiamo in parte approfittato di questa situazione: noi no, e lo dico con voce forte: settimanalmente continuiamo a produrre il nostro volantino informativo, che indica la continuità di prezzi nel tempo. Siamo gli unici a continuare a vendere prodotti come alcool e mascherine ai prezzi precedenti al coronavirus, quando sappiamo benissimo che nelle scorse settimane si sono avuti incrementi anche del 300%, al punto che è dovuta intervenire sulla questione la Guardia di Finanza».

 Non contenti, però, al Conad di Brusciano si sono spinti oltre, garantendo un sostegno alle famiglie disagiate, consegnando personalmente o tramite enti e associazioni preposte ingenti quantitativi di derrate alimentari a chi ne facesse richiesta e introducendo la pratica della spesa sospesa, mutuandola dalla pratica solidale tutta napoletana del più famoso caffè sospeso. Un grande impatto sul territorio, insomma, perché nessuna attività economica può ritenersi slegata dalle dinamiche della zona sulla quale insiste e, soprattutto, perché in tempi come questo, sapere che esiste una realtà come Conad Brusciano può realmente alimentare con fiducia quella speranza di un repentino ritorno alla normalità.

 

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.