Politica

Covid Europa, Francia e Germania verso un nuovo lockdown

loading...

Napoli, 28 Ottobre – Il coprifuoco non basta più contro il coronavirus e alcuni paesi si preparano al lockdown nazionale in Europa, dove in una settimana il numero di decessi è salito del 40%. I primi a chiudere saranno i francesi: oggi atteso il discorso di Macron. In Germania, Merkel punta a un lockdown “light” di un mese dal 4 novembre: chiusi bar, ristoranti, centri sportivi, teatri e cinema, vietati gli assembramenti e le manifestazioni pubbliche,aperte scuole ed asili.

Sono quasi 15mila i contagi da coronavirus accertati su base giornaliera in Germania, un nuovo record. Come ha reso noto il Robert Koch Institute per le malattie infettive, in 24 ore sono stati registrati 14.964 nuovi casi di Covid-19. Si tratta del numero maggiore di contagi su basa giornaliera dall’inizio dell’epidemia e porta il totale a 449.275. I decessi in un giorno sono stati 85, il doppio di ieri e in netto aumento rispetto ai giorni scorsi e le vittime complessive del Covid-19 in Germania hanno superato la soglia di 11mila.

Sulla base dei dati aggiornati a ieri (+11.409 contagi), l’incidenza dei casi è di 87 ogni 100mila abitanti e l’indice di riproduzione del virus sulla base di 7 giorni risulta dell’1,21. La cancelliera Angela Merkel – scrive oggi il quotidiano ‘Bild’ – intende proporre ai governatori dei Land  un ‘lockdown light’ dal 4 novembre per un mese e in tutto il territorio tedesco. Verrebbero chiusi bar, ristoranti, centri sportivi, teatri e cinema e vietati gli assembramenti e le manifestazioni pubbliche, mentre resterebbero aperte le scuole.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.