Politica

Coronavirus, Di Scala (FI):”Meno annunci e più informazione, De Luca coordini task force Asl Protezione Civile”

Napoli, 24 Febbraio – “Faccio appello al presidente De Luca perché attivi immediatamente una task force per contrastare la diffusione del coronavirus in Campania: convochi subito e coordini un tavolo permanente intorno al quale far sedere i direttori generali delle aziende sanitarie e ospedaliere, i responsabili regionali della Protezione Civile e i sindaci dei Comuni campani. Servono misure concrete da programmare per tempo, serve contrastare con la massima determinazione la disinformazione imperante”. Lo afferma la consigliera regionale campana di Forza Italia  Maria Grazia Di Scala per la quale “la situazione è davvero preoccupante ed è assolutamente disarmante che in Campania nessuno sa ancora cosa fare. Una vergogna”.

“Ad Ischia, giusto per fare un esempio, gli alberghi sono pieni di turisti lombardi  a 200 euro alla settimana e i dipendenti, evidentemente allarmati dalla situazione, non vogliono più scendere a lavorare. Non abbiamo informazioni o indicazioni di sorta, non sono stati previsti punti di raccolta e nessuno sa, qualora riscontri i sintomi anche solo di una banalissima ordinaria influenza, che cosa deve fare o dove deve andare”, spiega la presidente della commissione Sburocratizzazione della Regione Campania. “A De Luca chiedo di assumersi subito le proprie responsabilità”, conclude Di Scala.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa