Politica

Castellammare, Pentangelo (FI):”Nello Di Nardo neo commissario cittadino FI, profondamente grati a Sicignano”

Napoli, 6 Maggio – E’ Nello Di Nardo il neo commissario cittadino di Forza Italia a Castellammare di Stabia. Ne dà notizia l’onorevole Antonio Pentangelo, Coordinatore del partito per la provincia di Napoli.

“Siamo assolutamente grati ad Antonio Sicignano, di cui con grande rammarico ho accettato le dimissioni dall’incarico, che, come è noto – afferma l’onorevole Pentangelo –, in un momento particolarmente delicato, cioè a ridosso delle scorse amministrative, ha dato la propria preziosa disponibilità per garantire quell’esito positivo grazie al quale abbiamo portato la buona amministrazione a Castellammare confermandoci primo partito della coalizione del sindaco Gaetano Cimmino”. “

Doppiamente grati – aggiunge – poiché sappiamo che nonostante i suoi intensi impegni professionali ha mantenuto questo incarico il più a lungo possibile – aggiunge –  e non farà mai mancare la sua presenza, il suo contributo alle nostre battaglie di libertà”.

“Congratulazioni, dunque, e auguri di buon lavoro all’amico senatore Nello Di Nardo, individuato con entusiasmo dal partito e dai suoi rappresentanti istituzionali, grazie alla cui esperienza e capacità Forza Italia non potrà che crescere ulteriormente”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa