Comuni

Caserta, la visione di Palumbo (Ugl): “Sconfitta la pandemia il rilancio parta dal l’agricoltura”

Caserta, 1 Aprile – “Il rilancio della provincia non può che ripartite dall’agricoltura”. Comincia così la dichiarazione che ha rilasciato questo pomeriggio il segretario territoriale della Ugl Caserta Ferdinando Palumbo. “Il Covid 19 ha costretto al fermo tanti settori, ma non ha inciso sulla filiera agroalimentare che ha continuato a funzionare anche durante la cosiddetta quarantena” ha aggiunto il sindacalista.

“Con l’avvento dei mesi caldi la richiesta di addetti stagionali dovrebbe intercettare le esegenze di chi ha perso il proprio lavoro o di chi ne è alla ricerca. Potrebbe essere l’occasione  per ingrandire un settore che in troppi casi era stato abbandonato o sottovalutato a patto che si mettano al bando lavoro nero e caporalato e che la sicurezza degli addetti venga anteposta a tutto. L’esigenza di una corretta formazione e di macchinari adeguati” ha concluso Palumbo “potrebbe infine mettere in moto anche altri settori”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa