Comuni

Scisciano, ciclabilità: questa sconosciuta

Scisciano, 19 Giugno – Nell’anno della pandemia quasi un incidente su due ha coinvolto pedoni e, fra le cause, soprattutto una segnaletica non aggiornata oppure non ben visibile. In questi giorni l’ACI sta portando avanti una importante campagna che si chiama “RISPETTIAMOCI”.

Cosa possono e devono fare le amministrazioni comunali per ovviare a questa problematica? Dice il presidente dell’ACI: “le strisce pedonali sono certamente fondamentali e quando non sono ben visibili l’automobilista non rallenta e quindi i rischi aumentano” Analogo pericolo, se non maggiore, è rappresentato dal basso numero di passaggi pedonali disseminati lungo le vie cittadine.

Ricordiamo che il pedone può attraversare la strada senza utilizzare il passaggio pedonale soltanto (norme C.d.S.) se a cento metri dalla sua sinistra e dalla sua destra non esistono strisce per l’attraversamento. Naturalmente tutti possono comprendere che attraversare la strada senza servirsi degli appositi passaggi aumentano a dismisura i rischi di essere investiti.

Dice ancora il presidente dell’ACI: “Noi in questi giorni oltre alla campagna “RISPETTIAMOCI” che riguarda soprattutto i ciclisti stiamo per partire con un’altra campagna che riguarda anche i pedoni perché questi utenti della strada che muoiono in un anno sono altre cinquecento e sono più del doppio dei ciclisti. Quindi attraversamenti pedonali frequenti e ben visibili, ben illuminati di sera soprattutto in periferia e ai pedoni va raccomandata una maggiore attenzione. Troppo spesso si vedono pedoni attraversare fuori dalle strisce e magari utilizzando il telefonino che ci distrae e rende difficoltoso sentire il rumore dei veicoli in avvicinamento”.

Anche per i ciclisti il dato è preoccupante perché è un dato in aumento del 9 per cento rispetto all’anno precedente ed è quindi necessario che gli automobilisti facciano un grande sforzo non solo quando guidano ma anche quando si fermano e aprono incautamente lo sportello rischiando di ostacolare il passaggio del ciclista e provocarne la caduta.

Una particolare raccomandazione va indirizzata a che effettua il sorpasso di un ciclista. Quando si superano ciclisti che camminano sul bordo della strada bisogna rallentare e allontanarsi quanto più è possibile per evitare di toccarli di striscio ma anche evitare che lo spostamento d’aria possa creare problemi di equilibro e conseguente caduta.

Anche i ciclisti però, per la propria incolumità, devono stare attenti specie nei cambi di direzione ma anche e soprattutto devono assolutamente circolare in fila indiana senza mai affiancarsi.

Non si può, a protezione sia di pedoni che di ciclisti, sottovalutare la pericolosità di buche ed insidie sul piano stradale. Le une e le altre sono tra le cause principali di cadute e ferite sia per i pedoni che per i ciclisti ma anche per chi circola in motorino.

Dunque, le amministrazioni comunali dovrebbero profondere grande impegno nel predisporre un adeguato numero di attraversamenti pedonali ed in questo Scisciano, come la stragrande maggioranza dei paesi del circondario, è abbondantemente carente. Vi è però un settore nel quale il comune di Piazza XX Settembre detiene il record assoluto: non esiste un solo metro di piste ciclabili ed i camminamenti pedonali sono rari come le mosche bianche.

L’unica pista ciclabile di Scisciano, che assomiglia però ad un marciapiedi, corre ai lati di Via Sabato Borzillo. Strada questa che detiene anche il record mondiale del numero di interventi di manutenzione che si caratterizzano per la loro pessima qualità, per la breve durata e per la loro assoluta inutilità. Insomma, un vero trattamento di favore che l’amministrazione riserva a questa centrale arteria salotto buono della città.

Gaetano Esposito

 

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.