Attualita'

Campania, protocollo d’intesa “Isola di Capri SICURA – COVIDfree. De Luca:”Assicurare ai residenti e ai turisti la certezza di continuare ad avere un’isola libera dai contagi”

Napoli, 30 Giugno “Abbiamo siglato – con i Comuni di Capri e Anacapri, con “Federalberghi Isola di Capri” (associazione degli albergatori capresi) e “Atex Isola di Capri” (in rappresentanza del settore extralberghiero) – il protocollo d’intesa “Isola di Capri SICURA – COVIDfree”.
L’obiettivo è assicurare ai residenti e ai turisti la certezza di continuare ad avere un’isola libera dai contagi, nel periodo in cui sono previsti oltre 10mila arrivi al giorno”. E’ quanto dichiara su Facebook il governatore della Campania Vincenzo De Luca, alla luce della imminente stagione estiva.

“Il protocollo – prosegue –  prevede procedure stringenti in caso di sospetto Covid-19. L’Ospedale Capilupi verrà fornito di tutte le dotazioni necessarie, oltre alla disponibilità di un’ambulanza con barella di biocontenimento. Anche quest’anno, inoltre, sarà attiva la Guardia Medica Turistica, un presidio fondamentale per garantire la sicurezza sanitaria. L’isola di Capri è una delle immagini che rappresentano la Campania nel mondo ed è fondamentale tutelarla nel migliore dei modi”. Conclude il governatore della Campania.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa