Politica

Campania, focolaio Mondragone. Caldoro:”La Regione ha nascosto la verità”

Napoli, 30 Giugno – “Su Mondragone la Regione ha nascosto la verità”. Sulla questione della mini zona rossa del comune casertano Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla Regione, va all’attacco di De Luca.

“Abbiamo scoperto ieri – ha detto nel corso della conferenza di presentazione della sua candidatura – che ci erano stati nascosti 23 contagi perche’ bisognava uscire sui giornali che non c’erano più contagi prima dell’arrivo di Salvini. Il tema è che qualcuno oggi non ha fatto i controlli e non dieci anni fa.

La favola – ha sottolineato – che a Mondragone erano spariti i contagi era una menzogna. Noi invece vogliamo fare una battaglia di trasparenza”. Per quanto concerne i tafferugli di ieri Caldoro ha sottolineato come “davanti alla violenza usata da chi vuole impedire agli altri di parlare più che manifestare solidarietà a Salvini va difeso il principio e su questo noto che è venuta meno qualche voce”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa