Attualita'

Campania, Covid: un caso su quattro ha variante inglese

loading...

Napoli, 15 Febbraio – La percentuale di incidenza della cosiddetta “variante inglese” in Campania, in media con quella nazionale, è attestata al 25%. Un caso su quattro”. E’ quanto si legge in una nota dell’Unità di crisi della Regione Campania. “E’ questa la principale motivazione per mantenere altissima la guardia e per cui si richiede un lavoro ancora più intenso di controllo sui territori e sui contatti diretti dei positivi con variante inglese – sottolinea una nota dell’Unità di crisi della Regione – è in atto un’azione di monitoraggio costante sulla diffusione di varianti, ed e’ ancora più urgente che vi siano a disposizione i vaccini necessari per continuare in maniera sempre più massiccia la campagna di vaccinazione in corso”. 

A stabilire l’incidenza una indagine mirata per comprendere l’aumento dei campioni positivi registrati in Campania nelle ultime settimane, in relazione a possibili varianti del virus, condotta dall’Istituto Zooprofilattico di Portici, Tigem e ospedale Cotugno di Napoli. E’ stata presa in esame la diffusione territoriale del contagio attraverso il campionamento dei casi positivi al Covid 19. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.