Comuni

Brusciano, celebrazione di S. Antonio di Padova in tempo di Covid-19

loading...

Brusciano, 14 Giugno – Come ogni anno a Brusciano il 13 giugno c’è stata la celebrazione di Sant’Antonio di Padova. Ma quest’anno non si è tenuta la Processione per le strade cittadine e le stesse messe in programma sono state rigorosamente svolte con posti assegnati e distanziati, i fedeli in mascherina e nessun passaggio e assembramento consentiti alla Cappella di Sant’Antonio presso l’antica Chiesa S. Maria delle Grazie.

Don Salvatore Purcaro Parroco di Brusciano aveva invitato via social «Celebriamo il nostro Santo e alla sua potente intercessione chiediamo un unico miracolo: custodire la fede nonostante questo tempo di emergenza sanitaria. Non ci sarà la processione con la statua per le strade, perché come è noto da protocollo anti-Covid 19 sono vietate in tutta Italia le manifestazioni pubbliche e le feste religiose. Come senso di rispetto della vita, come credenti, ci sentiamo corresponsabili nella causa del bene comune».

Mentre il Sindaco Avv. Giuseppe Montanile sulla sua pagina FB scriveva questa riflessione mattutina: «13 Giugno 2020 Festa di Sant’Antonio di Padova. Brusciano dopo decenni, dal triste periodo della Seconda Guerra Mondiale, in questa speciale giornata, non terrà la Processione per il Santo con la Comunità intera orante per le strade cittadine. Era un momento molto sentito dalla nostra Comunità, che si univa per esprimere, con spirito di unità, la comune fede al Santo. Un senso di privazione ci assale, ma sappiamo che questo è necessario nel rispetto delle norme anti-Covid. Secondo la tradizione l’irruzione antoniana più potente nella Nostra Comunità avvenne con il “Miracolo delle 13 Ostie”, delle 16 lanciate dal balcone frammiste a petali di fiori dalla popolana Zì Cecca De Falco, sospese sul capo del Bambinello in braccio a Sant’Antonio in Processione lungo il Vicolo Tre Santi, il 13 Giugno del 1875. In questo stesso luogo, oggi Via Cavalcanti, la devozione popolare dei residenti tiene in dignitoso e ammirevole stato di conservazione e addobbo l’arco con l’edicola sacra. Questo è anche il motivo per cui noi Bruscianesi gli dedichiamo, come ringraziamento, l’annuale Festa dei Gigli con la Ballata degli obelischi nell’ultima domenica di agosto di ogni anno, la cui organizzazione, di fatto, iniziava proprio con la partecipazione di tutti i comitati alla processione. Rivolgo il mio Augurio a quanti festeggiano il loro Onomastico, a tutta la Popolazione e alla Chiesa di Brusciano che, con Don Salvatore Purcaro e la Comunità Interparrocchiale, sta celebrando il Nostro Santo».

Quest’anno dunque resta il ricordo della Processione di Sant’Antonio del 2019, come nelle finali immagini di Antonio Castaldo postate all’indirizzo web  https://www.youtube.com/watch?v=3kxXCxxkj0Q&feature=youtu.be .

Alla celebrazione delle ore 18.00 del 13 giugno 2020 presso la Chiesa S. Maria delle Grazie, partecipanti fra i fedeli il Sindaco, Avv. Giuseppe Montanile, accompagnato dal Comandante della Polizia Municipale, Dott. Antonio Di Maiolo, il Componente dell’Ente Festa dei Gigli, Nicola Di Maio, il Parroco Don Salvatore Purcaro nella sua intensa omelia ispirato dalle Letture del giorno ricordando Sant’Antonio di Padova, Sacerdote e Dottore della Chiesa, ha sottolineato il significato di tre parole “Tre Frutti dell’Albero della Parola di Dio”: Spirito Santo; Carità e Missione. L’omelia integralmente ripresa dal sociologo e giornalista Antonio Castaldo per IESUS, Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, è postata all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=AKB9p1DlIIE&feature=youtu.b .

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.