Comuni

Arrestato il narcos e broker della camorra Ciro Capasso, percepiva reddito di cittadinanza

 Borrelli:” I camorristi sono dei parassiti che vivono alle spalle dello Stato.”

 

Napoli, 4 Febbraio – La Guardia di Finanza di Napoli è riuscita a sgominare una banda di narcotrafficanti operanti tra Lazio e Campania, eseguendo 24 arresti, tra questi quello di Ciro Capasso, legato al clan camorristico degli Scissionisti e broker dei Contini.
Nonostante le tante attività illecite dagli ingenti proventi e diverse attività legate al mondo della ristorazione, i membri della famiglia di Capasso sono risultati tutti beneficiari del reddito di cittadinanza.

“Il fatto che i familiari di un narcotrafficante e camorrista beneficiassero del reddito di cittadinanza dimostra quanto i camorristi siano un peso per lo Stato. Sono dei parassiti che si nutrono del lavoro e della vita altrui, succhiano la linfa di ogni risorsa senza contentarsi. Occorre serrare i controlli per verificare che i redditi di cittadinanza siano destinati davvero a chi ne ha bisogno ed ha i requisiti per poterlo richiede. E’ ora di smetterla di mantenere questi parassiti e criminali.”- ha dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa