Politica

Sanità, A. Cesaro (FI):”Bene e accelerare su convenzioni OSS, auspico percorsi alternativi di stabilizzazione per avvisisti”

Napoli, 9 Settembre – “Il ricorso al reclutamento degli operatori socio sanitari attraverso le convenzioni con il Cardarelli e l’Asl Napoli 2 è un’ottima notizia e mi auguro che si acceleri il più possibile in questa direzione. Naturalmente, auspico che analoga opportunità data a questi concorsisti venga garantita anche a coloro che hanno partecipato dagli altri concorsi attualmente in itinere in Campania”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro rinviando alla richiesta di utilizzo di 160 unità presenti nelle graduatorie di merito del concorso pubblico per Oss inoltrata dall’Asl Napoli 1 Centro all’Aorn “A. Cardarelli” di Napoli.

“Ovviamente – aggiunge Cesaro – mi auguro anche che non vengano trascurati, e che si trovino dunque percorsi alternativi per la stabilizzazione, i cosiddetti ‘avvisisti’. Parliamo di personale chiamato con avviso pubblico per periodi che avrebbero dovuto essere di breve durata e che tuttavia, nelle more dell’espletamento dei concorsi, hanno lavorato nelle strutture pubbliche per anni e anni contribuendo a mantenere con grande professionalità i livelli essenziali di assistenza”. “Si tratta, a differenza dei cosiddetti interinali, di lavoratori che hanno comunque superato una selezione pubblica e che, considerato un fabbisogno che in Campania si aggira intorno alle 5.000 unità, sarebbe sbagliato, non solo moralmente, trascurare”, conclude l’esponente di Forza Italia.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

image_pdfimage_print