Cultura

MATERA, capitale europea della cultura 2019 e il presepe vivente più grande del mondo

Matera, 28 Dicembre – La bellissima città di Matera in Basilicata, è la meta perfetta per trascorrere l’ultimo fine settimana del 2018. Visitare il centro storico è come entrare a far parte della location stabile di un presepe, e non per caso è stato scelto per ospitare il presepe vivente più grande del mondo, con più di 400 figuranti, tra artisti professionisti e appassionati provenienti da varie città della Lucania. I visitatori si possono immergere nell’atmosfera che rievoca la lontana Galilea, tra vicoli e stradine caratteristiche, dove si possono ritrovare anche prodotti tipici materani e lavori artigianali, tra cui i rosoni di tufo e gli antichi marchi da pane.

Tra le salite e le discese esistono cavità grottali, in un paesaggio dall’aspetto orientale e molto affascinante,  in particolar modo durante le ore notturne. Intorno ad un nucleo di alcune grotte sotterranee, Sasso Caveoso e Sasso Barisano, si trovano antiche Chiese: la Chiesa di Santa Maria De Idris, la Chiesa Santa Lucia alle Malve, la Chiesa di San Pietro Barisano, la Chiesa dei Cavalieri di Malta. Il percorso dei sassi è molto sensoriale oltre che artistico. E’ possibile gustare il pane materano, i peperoni cruschi, la pasta fresca, tanti i ristoranti tipici della tradizione culinaria lucana e i mercatini enogastronomici.

Le prossime date per assistere alle rappresentazioni del presepe, alla sua IX edizione, sono: 28-29-30 dicembre 2018 e 4-5-6 gennaio 2019 per un percorso della durata di circa 90 minuti per una lunghezza di 1 Km. Interessanti anche le visite alla Mostra Nazionale dei Presepi d’Italia e il Presepe di Ghiaccio più grande del Mondo realizzato da Francesco Falasconi, aperte tutti i giorni dalle 10.00 alle 21.00. Domenica 30 dicembre 2018 alle ore 20.00 nell’Auditorium Raffaele Gervasio andrà in scena “68 a.d.” di N. H. Samale Opera buffa fantastorica in due atti.

Il 31 dicembre 2018 in P.zza Vittorio Veneto avrà luogo Il Concerto di fine anno “ L’Anno che Verrà”, che sarà trasmesso su Rai 1 alle ore 21.00, condotto da Amadeus, dal comico Sergio Friscia e l’inviata Samanta Togni, tanti gli artisti presenti tra cui: Massimo Ranieri, Il Volo, Malika Ayane, Fausto Leali e molti altri, con un’orchestra di 30 elementi diretta dal Maestro Stefano Palatresi.

Il Capodanno a Matera rappresenta l’avvio del grande evento che vede Matera come la Capitale Europea della Cultura per il 2019 che inizierà formalmente il 19 gennaio 2019, e per accedere a tutti gli appuntamenti, sarà possibile acquistare online il Passaporto per Matera 2019 sul sito ufficiale http://bit.ly/ticket_ITA.

Uno degli eventi culturali previsti, vede la realizzazione sonora del cielo stellato “Onda”, il cielo di Matera è il meno inquinato dal punto di vista luminoso e darà vita ad esperimenti sulla relazione tra gli astri, le arti e le scienze. Grandi le aspettative e molte le partecipazioni per questa Città fiore all’occhiello del Sud Italia e cuore dell’Europa.

 

 

 

 

              

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@sciscianonotizie.it
Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa