Cultura

Università, nasce la nuova rivista scientifica IUL Research

Il progetto promuove la ricerca sull’innovazione con contributi di esperti nazionali e internazionali

 

 

Napoli, 28 Luglio – È online il primo numero di IUL Research, la rivista scientifica dell’Università Telematica degli Studi IUL che nasce con l’intento di offrire un luogo di approfondimento, incontro e confronto sull’innovazione e la ricerca.

Diretta da Giovanni Biondi, presidente di Indire e membro del senato accademico IUL, la rivista open access, consultabile online al link www.iulresearch.it, raccoglie in fascicoli tematici semestrali i migliori contributi sul tema della didattica d’avanguardia, concorrendo attivamente al dibattito per l’innovazione dei sistemi di istruzione.

IUL Research è un’iniziativa editoriale aperta alla comunità scientifica e si alimenta attraverso la pubblicazione di call pubbliche a livello nazionale e internazionale. Oggi si propone anche come rivista scientifica accreditata presso l’ANVUR, avviando il cammino triennale verso la collocazione in fascia A.

Il primo numero di IUL Research è focalizzato su “Le condizioni e i risultati dell’innovazione dei modelli formativi” e racchiude contributi scientifici, in lingua inglese o italiana, sul tema delle nuove metodologie di insegnamento e apprendimento: le opportunità offerte dalle ICT e dai linguaggi digitali per supportare nuovi modi di insegnare, apprendere e valutare; il rinnovamento degli spazi e delle architetture; le tecnologie emergenti in ambito educativo.

“La nascita di IUL Research – dichiara Giovanni Biondi, Direttore della rivista – segna un passaggio decisivo per la crescita dell’Ateneo a livello scientifico. La rivista intende proporre un confronto tra diverse discipline verso un obiettivo comune, quello della ricerca e dell’innovazione nella didattica. La garanzia della qualità progettuale è testimoniata dall’ampiezza e dalla rappresentatività del Comitato Scientifico che raccoglie l’adesione di figure chiave dello scenario culturale nazionale e internazionale. Oltre ai rappresentanti del mondo accademico, infatti, sono presenti enti e organizzazioni internazionali come OCSE ed EUN”.

Tra gli obiettivi che animano il progetto editoriale IUL Research c’è l’idea di restituire gli esiti di ricerche teoriche o svolte sul campo che rispondano a domande in grado di aggiungere concreti elementi di novità sul fronte educativo. Con l’avvio della rivista, inoltre, l’Ateneo intende accrescere e rafforzare il ruolo scientifico a livello nazionale e internazionale, con partnership nel campo della didattica e della ricerca e candidature in ambiti competitivi nazionali ed europei.

La rivista proporrà due call pubbliche ogni anno, alle quali si potrà accedere e richiedere di partecipare attraverso il sito www.iulresearch.it.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa