Magazine

Una notte per Diego: per ricordare Maradona gli azzurri sfideranno il Resto d’Italia

Si trasmetterà su Rai 2 l’evento benefico di calcio, spettacolo e solidarietà.

Napoli, 12 Maggio – Una partita per commemorare Diego Armando Maradona scomparso il 25 novembre 2020 in Argentina; Napoli, stadio Diego Armando Maradona, sta organizzando una partita di calcio. Un evento, particolare, che ha due caratteristiche, componenti essenziali, spettacolo e solidarietà; dopo lo straordinario successo delle passate edizioni la storica manifestazione di solidarietà approda a Napoli.

Una manifestazione che si potrà seguire in tv, Rai2, mercoledì 2 giugno ore 21,25. In campo una sfida tra “ Napoli Vs Resto D’Italia”. Un avvenimento sportivo per celebrare il cinquantesimo anniversario della Nazionale di Calcio Attori con una raccolta fondi solidale a favore di Save Children, Organizzazione Internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro. A condurre la serata sarà Fabrizio Rocca e a bordo campo ci saranno Veronica Maya e Sara Bruscoli. Le madrine dell’evento sono due personaggi del mondo dello spettacolo come Anna Falchi e Manuela Arcuri.

Sono previsti l’intervento di tanti protagonisti tra attori, calciatori del tempo presente e del passato, cantanti. Nomi di protagonisti della serata che saranno svelati prossimamente; nei tempi che anticiperanno la serata.  La manifestazione è organizzata da Olivio Lozzi e Giuseppe Angioletti e ha, come sottotitolo, “Una notte per Diego” in ricordo del calciatore Diego Armando Maradona, indimenticabile e straordinario campione, al quale sarà fatto un omaggio alla memoria prima del calcio d’inizio.

L’evento è stato presentato, in conferenza stampa, all’aperto per rispettare il distanziamento secondo le normative in materia di covid -19 presso il Club Partenopeo. Molte personalità al tavolo dei relatori: Il fondatore Mauro Atturo, Huva Project, il primo osservatorio e piattaforma virtuale sullo Human Value e sul welfare aziendale, un attore come Ninetto Davoli, Daniela Fatarella, Direttore Generale, in Italia, di Save the Children, Olivio Lozzi, Giuseppe Angioletti, Veronica Maya, Sara Bruscoli e molti altri. L’iniziativa è volta a sensibilizzare il pubblico su più argomenti: Bullismo, violenza sulle donne, legalità; la regia è a cura di Eric Valsecchi mentre la direzione artistica è affidata a Stefano Orosei.

Si prevedono alcune presenze per l’AIA, associazione italiana arbitri. Svelate le divise calcistiche; esibite due elementi rappresentativi, con i quali le due squadre scenderanno in campo: tradizionale maglia quella del Napoli a strisce verticali azzurre che ricorda, non a caso, quella della nazionale Argentina in omaggio a Maradona, e sempre a strisce verticali l’altra squadra di colore bianco verde. La partita promuoverà tramite sms i progetti volti garantire ai bimbi nella monda educazione e cura. A causa della pandemia, che stiamo ancora attraversando, circa 10 milioni di minori a livello globale rischiano di non far ritorno a scuola in particolare i più vulnerabili, i rifugiati e bambini che vivono in arre di conflitto. Uno degli organizzatori dell’evento Olivio Lozzi, in merito a questa edizione: “ Festeggiamo i 50 anni della Nazionale Attori, in ricordo di quel 1971, dove insieme a Pierpaolo Pasolini e Ninetto Davoli abbiamo costituito un’associazione sportiva con finalità benefiche”.

 A tutt’oggi, la Nazionale Attori, con vari Derby del Cuore e altre iniziative ha raccolto e distribuito oltre 65 milioni di euro. Aggiunge Giuseppe Angioletti: “ Il 25 novembre 2020 ci ha lasciato un grande simbolo sportivo di Napoli come Diego Armando Maradona, ed essendo stato intitolato a lui lo stadio dopo solo nove giorni dalla sua scomparsa, a oggi, dopo sette mesi circa ci sembra giusto ricordare in una notte di spettacolo e sport questo campione nel suo stadio”.

Antonio Romano

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.