Comunicati

Terzigno, l’Associazione teatrale “I Giovani della Piazza” verso nuovi progetti

loading...

Terzigno, 1 Dicembre – Il 2020 ci ha rallentato ma non fermati. L’associazione Teatrale “I Giovani della Piazza” di Terzigno è al lavoro per nuovi, importanti progetti. In cima alla lista quello di raccogliere testimonianze e storie di violenza di genere e femminicidio.

Lo scopo è creare un libro, una testimonianza scritta che possa rimanere impressa nel tempo ed essere fonte d’ispirazione, riflessione e aiuto per chi leggerà in futuro. Se hai una storia da raccontare, puoi inviarla al seguente indirizzo: [email protected]. Il ricavato delle vendite del suddetto libro sarà utilizzato per aiutare due orfani di femminicidio. Purtroppo, le vittime di questo fenomeno orrendo, continuano a essere le anime più innocenti e ci sembra doveroso che la comunità faccia qualcosa in merito.

Un altro progetto in corso è la realizzazione di un cortometraggio sul tema della violenza di genere, soprattutto quella psicologica di cui, purtroppo, si parla ancora poco. I protagonisti sono due bravissimi attori che stanno conseguendo molto successo. Infine, l’associazione è alla ricerca di una nuova sede per portare avanti questi molteplici progetti ed è ben lieta e aperta a ricevere proposte. Il 2021 ci attende, speriamo stavolta a braccia più aperte.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.