Comuni

Terra dei Fuochi, proseguono i controlli nel napoletano e nel casertano: 5 aziende sanzionate

loading...

Napoli, 18 Settembre – Proseguono i controlli atti a fermare il fenomeno della Terra dei Fuochi nel napoletano e nel casertano.

Durante il nono action day, 19 equipaggi dell’Esercito (Raggruppamento Campania), delle varie forze dell’ordine e delle Polizie locali hanno effettuato controlli nei i comuni di Sant’Antimo, Grumo Nevano, Sessa Aurunca e Cellole.

Sono state controllate sei aziende, cinque sanzionate per oltre 47mila euro per irregolarità nella gestione dei rifiuti, 22 persone sono state denunciate per reati ambientali e utilizzo di manodopera in nero, ed inoltre state sequestrate alcune aree dove erano stati sversati illecitamente rifiuti.

“Il contrasto e la soppressione del fenomeno della Terra dei Fuochi devono essere i primi obiettivi del prossimo Governo Regionale e questi obiettivi vanno raggiunti ad ogni costo altrimenti la nostra terra morirà. Ogni giorno siamo a costretti a vedere gli effetti di questa gravissima ed immane problematica, il nostro territorio, i cui prodotti finiscono sulle nostre tavole, viene avvelenato, e la gente si ammala sempre di più. Più controlli, organizzati e continui sulle aree più a rischio, installazione di videocamere di sorveglianza e utilizzo dei droni, è da qui che bisogna partire.”– ha dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.