Comuni

Tangenziale di Napoli, alle 23.59 di martedì sarà rimosso lo stop al pedaggio

Borrelli e Simioli: “Prorogare la misura almeno fino a quando non saranno eliminate le criticità. E’ un provvedimento di buon senso per contenere i disagi. Bisogna anche ridiscutere la convenzione e la futura gestione dell’asse viario”

 

 

Napoli, 4 Novembre – “Mancano poco più di 24 ore alla scadenza del provvedimento dello stop al pedaggio lungo la tangenziale di Napoli, prevista per le 23,59 di martedì 5 novembre. Al momento non c’è alcun segnale circa la proroga della misura. Ma i disagi permangono per i napoletani. Occorre dunque prorogare la misura almeno fino a quando permarrà la riduzione della carreggiata lungo il viadotto Capodichino. La sospensione del pagamento del pedaggio non è un obolo agli automobilisti ma è un provvedimento di buon senso che consente di ridurre le code in prossimità dei caselli e di snellire il traffico”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Sappiamo che la sospensione del pedaggio non è un provvedimento che fa piacere a Tangenziale di Napoli e al suo presidente Paolo Cirino Pomicino ,che a nostro avviso dovrebbe essere rimosso dall’incarico visti i palesi insuccessi della sua gestione che ha portato anche al record dell’aumento del pedaggio per i napoletani, ma è il momento di pensare al bene dei cittadini e non ai milioni di euro di introito provenienti dai caselli. Il passaggio deve restare libero almeno fino a quando non saranno rimosse le cause che determinano le criticità legate alla circolazione. Questa deve essere anche l’occasione per ridiscutere un pedaggio unico in Europa per un asse viario interno a una città e che dovrebbe essere abolito o ampiamente ridotto visto che anche visionando i bilanci risulta servire sopratutto a fare cassa e introiti per questa società e non certo a migliorare e rendere più sicura la viabilità degli automobilisti. E’ tempo a nostro parere anche di ridiscutere la gestione di quest’asse viario”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa