Comuni

Somma Vesuviana, 800 persone vaccinate tra Sabato e Domenica al Polo Vaccinale

loading...

Di Sarno: “Ben 800 persone vaccinate tra Sabato e Domenica al Polo di Somma Vesuviana, piccola città del napoletano!”.

Somma Vesuviana, 24 Maggio – “Tra Sabato e Domenica il Polo Vaccinale di Somma Vesuviana è riuscito a vaccinare 800 persone. Ringrazio l’Asl Na 3 perché siamo dinanzi ad un risultato davvero significativo, importante e ringrazio la referente del Polo Vaccinale, dott.ssa Carmela Tufano. Un risultato possibile grazie al Janssen Weekend Night e Day della Regione Campania ma anche merito del comportamento dei cittadini. Dalle ore 8 alle 20 di Sabato e dalle ore 8 alle 20 di Domenica è proseguita la vaccinazione tradizionale, quotidiana, poi dalle ore 20 alle 24 sia di Sabato scorso che di Domenica 23 Maggio il Janssen Weekend Night e Day per un totale di 800 persone vaccinate di cui 410 nell’ambito del Jannssen. Scende la curva con 2 nuovi positivi negli ultimi tre giorni e 71 positivi attivi attuali. E’ una gara contro il tempo per uscire al più presto dalla pandemia, tutelare soprattutto la vita ma anche il tessuto sociale ed economico”. Lo ha affermato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

Il sindaco ringrazia la comunità sommese, l’Asl, la Curia, gli infermieri, i volontari.

“Dobbiamo essere tutti uniti. Un plauso continuo a farlo ai cittadini di Somma Vesuviana perché il loro comportamento è stato davvero esemplare. E ringrazio ancora una volta il Vescovo della Diocesi di Nola, Mons. Francesco Marino,  l’Asl, Nunzia Tavella direttore socio – sanitario del Distretto 48 dell’Asl Na 3, i medici, gli infermieri, il Coordinatore dell’Aggregazione Funzionale Territoriale del Distretto sanitario 48 dell’ambito Somma Vesuviana, dott. Pasquale Fornaro, il Vice Direttore della Caritas Diocesana di Nola e Presidente Fondazione S.I.C.A.R, Raffaele Cerciello, la Protezione Civile, l’AISA, la Croce Rossa Italiana e i nostri Vigili Urbani sotto la guida del Comandante Ten. Colonnello Claudio Russo. Se si facessero più Open Day e di sera avremmo più vaccinati anche nella popolazione giovanile e non solo. Chiediamo di fare altre serate Johnson e AstraZeneca. Ora non dobbiamo abbassare la guardia e vacciniamoci tutti!”.

Il sindaco però pensa ad anziani e soprattutto alle persone con disabilità.

“Ho scritto una lettera chiara all’Asl ribadendo l’importanza di recuperare gli anziani e soprattutto gli anziani con disabilità. Ci sono ancora molte persone ancora non vaccinate. Sollecito ulteriormente l’Asl – ha concluso Di Sarno – affinché si possa procedere con un Open Day per Astrazeneca in modo tale da velocizzare ulteriormente la campagna vaccinale che a Somma sta dando risultati importanti”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.