Comuni

Solidarietà e Ricerca: uova pasquali dai volontari Ricerca FC delegazione di Saviano

Napoli, 9 Aprile – L’emergenza del contagio da Covid-19 ha fermato l’Italia ma non ha fermato la fibrosi cistica, la più diffusa, complessa e grave fra le malattie genetiche, ma ancora poco nota. Malattia invisibile, così chiamata perché apparentemente non dà a vedere i sintomi. Le misure per il contenimento del contagio hanno cambiato le abitudini degli italiani ma non hanno cambiato quelle delle persone con fibrosi cistica.

Per chi nasce con questa malattia diventa normale indossare la mascherina, rispettare la distanza di 1 metro, lavare le mani frequentemente, disinfettare spesso le superfici. Sono queste le abitudini che la patologia impone ogni giorno, per tutta la vita oltre alle cure fin dal mattino, di esercizi respiratori, di privazioni, di frequenti soggiorni in ospedale. Fin dalla nascita la malattia diventa compagna di vita, nella speranza di combatterla. È un periodo questo faticosissimo, per le persone con insufficienza respiratoria. I medici e gli operatori sanitari che gestiscono l’emergenza anche in carenza di posti letto e di apparecchiature per la ventilazione respiratoria, lavorano stremati per assicurare assistenza, pertanto la comunità è più cosciente del valore di un respiro e della complessità delle infezioni respiratorie.

Il periodo di quarantena impone ciò che tutti sanno:

#iorestoacasa, ma non priva il sostegno a favore della Fondazione FC, nel finanziamento di qualificati progetti di ricerca volti a individuare la cura della fibrosi cistica e migliorare la qualità di vita dei malati. Un modo per farlo subito è l’acquisto delle uova di Pasqua, uova tradizionali, al cioccolato al latte e fondente da 500 grammi, con nuove sorprese dedicate ai bambini (offerta consigliata 12 euro); un piccolo gesto per fermare la fibrosi cistica e donare un respiro per rimettere in corsa la vita!

 #DistantiMaVicini, il programma di call virtuali che ha visto impegnati Matteo Marzotto e Fabio Cabianca, responsabile Fundraising e Rapporti con il territorio di FFC, per oltre un mese, in colloquio con le oltre 140 Delegazioni e i Gruppi di Sostegno che collaborano con FFC è  arrivato in Calabria, Puglia, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio e ieri  per la  chiamata in Lazio  Campania con l’adesione entusiasta  di Cecilia, Roberta, Consueto, Chiara, Marina, Fabio, Sandra, Anna, Marilù, Silvia, Angela, Max, Cristina, la dott. ssa  Fulvia Terracciano della delegazione di Saviano,Adriana,Francesca, Marianna, Rosalba, Federica, Pierino, Teresa. Il programma completo delle call si conclude  con la community della Sardegna.

La Fondazione è solida. “La ricerca non si fermaci sono tutte le energie per poter portare avanti la nostra missione – ha dichiarato il Presidente Matteo Marzotto – credo che questa terribile crisi Covid-19 per i nostri guerrieri sia “un’emergenza nell’emergenza”, questa battaglia per un respiro, oggi di tanti, per i nostri ragazzi è purtroppo una condizione quotidiana; per questo credo fermamente che le nostre attività per la raccolta non devono fermarsi cosicché la generosità non si fermi”.

I volontari delle Associazioni Regionali hanno deciso di portare avanti l’iniziativa, nonostante le attività di piazza e nelle scuole siano state sospese per il cruciale momento di pandemia.

I volontari Ricerca FC della delegazione di Saviano (Na), capitanati dal  prof. Giuseppe Allocca  e la dott.ssa  Fulvia Terracciano, hanno portato avanti l’impegno per  alimentare solidarietà e ricerca raccogliendo ordini per le uova pasquali della ricerca dai docenti e alunni  delle scuole di Saviano, Circolo Didattico Maria di Piemonte, e Palma Campania,1° I.C. Antonio De Curtis guidate dai rispettivi  presidi  prof.ssa Palma Miracapillo e prof. Francesco Furino, e  del corpo sanitario presso UOC Gastroenterologia Es Endoscopia digestiva di Casa Sollievo della Sofferenza San Giovanni Rotondo (Fg).

Chi aveva aderito alla raccolta fondi comprando le uova della solidarietà, aveva accettato col sorriso di riceverne la consegna dopo Pasqua, a emergenza sanitaria finita. Quel sorriso si è trasformato in entusiasmo e in pronta adesione a una seconda iniziativa solidale, che ha visto donare le stesse uova della ricerca FC in favore della Caritas. È così che, tramite don Paolino Franzese della parrocchia Immacolata Concezione di Saviano, felicissimo dell’iniziativa, martedì, le Uova della speranza sono partite insieme a 300 pacchi di primo genere alimentare, per le famiglie più bisognose, con precedenza alle famiglie con bambini.

La Caritas interparrocchiale di Saviano, ringrazia di cuore il primo Circolo di Saviano e la Scuola Antonio De Curtis di Palma Campania, per la generosità dimostrata in questo tempo di emergenza. La carità che avete dimostrato, vi ottenga da Dio una speciale benedizione e una fruttuosa consolazione dello Spirito! Tanti Auguri di buona Pasqua. Vostro ,perché di Cristo, don Paolino Franzese.”  

 I referenti della delegazione di Saviano, Allocca e Terracciano soddisfatti ringraziano : “Le uova per la FC vendute in totale sono circa 1400, è un numero enorme visto l’emergenza, la difficoltà di consegna. Ringraziamo tutti quelli che hanno reso possibile questo contagio di speranza”. La solidarietà non resta a casa.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa