Politica

Campania, coronavirus. A. Cesaro (FI):”Altri 300 milioni sul Piano Campania? De Luca recuperi su affitti, turismo e invisibile”

Napoli, 9 Aprile – “De Luca ha trovato in appena 24 ore ulteriori 300 milioni di euro da mettere sul tavolo del Piano socio economico della Campania? Non solo le risorse c’erano e ci sono, ma vengono confermati in pieno tutti i nostri rilievi sul da farsi in ordine a quei doveri che la Costituzione fa ricadere nelle competenze della Regione”.

Così il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro per il quale “fermo restando che meno del 3 per cento è finanziato dal bilancio regionale e che, al di là di fondi statali vincolati, il resto riguarda risorse europee da riprogrammare, e speriamo non a futura memoria, restano ancora inevase alcune priorità assolute”. Per l’esponente di Forza Italia “bisogna puntare a raddoppiare le risorse per il contributo agli affitti per le famiglie, allargandolo ai commercianti e agli imprenditori in difficoltà, bisogna sostenere la didattica a distanza della formazione professionale, il settore alberghiero e soprattutto extralberghiero, è necessario rafforzare decisamente gli aiuti alle società sportive così come occuparsi degli invisibili, a partire dai lavoratori a nero”.

“Parliamo quindi di competenze regionali e di vittime incolpevoli del coronavirus e speriamo non anche della burocrazia e della disattenzione della politica”, conclude Cesaro.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa