Comunicati

Scisciano, Scuola. Ambrosino (Noi Insieme):”Auguro ai giovani studenti un anno scolastico all’insegna della cultura e della voglia di vivere”

loading...

Scisciano, 29 Settembre – Ieri, lunedì 28 settembre, nelle scuole del territorio di Scisciano, è iniziato ufficialmente il nuovo anno scolastico. Il rientro a scuola, in questo anno scolastico e dopo 6 mesi di chiusura, è un avvenimento particolarmente importante. Si tratta di un rientro accompagnato certamente da molte ansie e polemiche ma anche da tante aspettative. In occasione dell’inizio delle attività scolastiche, il consigliere comunale Raffaele Ambrosino del Gruppo di opposizione “Noi Insieme”, formula il suo saluto agli alunni e al corpo docenti dell’I.C. Omodeo-Beethoven.“Auguri di buon anno scolastico – dichiara il consigliere –  ai giovani studenti di ogni ordine e grado delle scuole di Scisciano e alle rispettive famiglie. Le comprensibili preoccupazioni per la pandemia del Covid 19 non sopraffaranno sull’entusiamo, sulla voglia di vivere e sulla sete di cultura dei nostri giovani studenti, pronti al rispetto delle regole: lavaggio frequente delle mani, uso della mascherina e distanziamento sociale”.

Ringraziamenti e auguri – prosegue –  alla Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo “A Omodeo” di Scisciano, Professoressa Rosanna Lembo, al corpo docente e a tutto il personale scolastico, figure altamente professionali, di spiccata sensibilità umana, indispensabili e fondamentali alla formazione delle future generazioni del territorio. Auguri – puntualizza –  anche alla Direttrice dell’Istituto Scolastico paritario “Babylandia”, dott.ssa Serenella La Rezza, e a tutto il personale della struttura, fiore all’occhiello e punto di riferimento della realtà scolastica territoriale”.

Il consigliere di opposizione si sofferma, poi, sulle condizioni delle strutture scolastiche. “Nota dolente – afferma –  è il sacrifico degli studenti e delle famiglie di alcune classi della scuola media di Scisciano che dovranno fisicamente frequentare, per la prima volta nella storia, la scuola nelle strutture di San Vitaliano, per motivazioni mai ufficializzate dall’Amministrazione Comunale di Scisciano. Sconosciute – puntualizza –  sono inoltre le motivazioni per le quali i lavori di ammodernamento strutturale dell’edificio della Scuola media, provvisoriamente aggiudicati dal Comune di Scisciano a giugno 2017, dopo il periodo di sospensione per il Covid, sembrano essere ricominciati ad agosto anziché a maggio di quest’anno, termine del periodo di lockdown. Ad aggravare la situazione la mancanza del servizio di scuolabus e dei mezzi di collegamento con S. Vitaliano”.

 I sacrifici di questo anno scolastico – conclude Ambrosino –  saranno, comunque, compensati, al termine dei lavori, da una struttura nuova, ammodernata e più efficiente. L’invito è di vivere con ottimismo e positività; la vita e le attività torneranno alla normalità entro questo anno scolastico, con la scoperta -auspichiamo- di vaccini e cure adeguate”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.