Comuni

Santa Maria Capua Vetere, otto agenti di polizia penitenziaria feriti nella rivolta nel carcere

loading...

Santa Maria Capua Vetere, 13 Giugno – “Otto agenti di polizia penitenziaria nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) sono stati aggrediti e feriti dai detenuti durante una rivolta scoppiata nel reparto Danubio. I secondini si sono rifiutati di intervenire per aggravare la propria situazione: in molti sono stati indagati per presunti pestaggi ai danni dei galeotti il 6 aprile scorso.

Voglio esprimere tutta la nostra solidarietà e vicinanza agli agenti. Abbiamo piena fiducia nella magistratura, ma attenti ora a non trasformare criminali e camorristi in eroi e gli agenti in carnefici”. E’ quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, dopo la rivolta esplosa nel carcere “Uccella” di Santa Maria Capua Vetere.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.