Politica

Sanità, Rostan: “Scandalo ospedale di Giugliano, intervenga il Ministro”

loading...

Interrogazione sul caso di trasporto defunti denunciato da Striscia la notizia

 

Napoli, 27 Febbraio – Una interrogazione parlamentare sul caso di trasporto dei defunti con le ambulanze dell’ospedale di Giugliano, in provincia di Napoli, sollevato da Striscia la Notizia.

La annuncia la deputata di Liberi e uguali, Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Sanità e Affari sociali.  “Quanto mostrato dalle telecamere nascoste della trasmissione televisiva – dice la parlamentare – è molto grave. Chiedere soldi per trasportare con le ambulanze persone decedute fingendo che siano ancora vive è uno scandaloso meccanismo corruttivo che getta un’ombra sulla sanità campana.

I responsabili siano individuati e si accertino le loro responsabilità. Chiederò al Ministro di attivare un’azione, nell’ambito delle sue prerogative, per fare luce sulla vicenda. Sul caso deve intervenire anche la Regione, che ha una competenza diretta. Non si possono tollerare mercati sulla pelle delle persone, nei momenti di dolore. Non è solo una pratica illegale, è una scandalosa speculazione che mi auguro venga rapidamente smantellata”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.