Cronaca

San Paolo Bel Sito, 33enne trovata carbonizzata in casa: fermato un uomo

loading...

Napoli, 6 Maggio – Una giovane 33enne è stata uccisa ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito e oggi, fanno sapere i carabinieri, un 36enne è stato fermato su disposizione della Procura di Nola. La donna viveva da sola. A dare l’allarme, un gruppo di ragazzi che dall’altra parte del marciapiede di questo lungo stradone che attraversa il paese del Napoletano hanno visto del fumo uscire dalle finestre dell’abitazione e hanno subito sfondato la porta e chiamato i militari dell’Arma. Ylenia era madre di una bimba che vive a Roma con la nonna materna. Ylenia Lombardo si era trasferita da più di un anno in una piccola casa nel comune del Napoletano e lavorava come badante. 

Il cadavere semicarbonizzato di Ylenia Lombardo, come riferisce anche ‘Il Mattino’, è stato trovato nella serata di ieri in un’abitazione di Via Ferdinando Scala. Ylenia Lombardo. originaria di Pago di Lauro, ma da più di un anno si era trasferita nel piccolo appartamento del centro storico.

In un primo momento la morte della giovane si pensava fosse dovuto ad un incendio divampato nei suo appartamento ma con l’avanzamento delle indagini ha preso sempre più corpo l’ipotesi di un femminicidio. Sull’efferato femminicidio si è espresso anche il primo cittadino di San Paolo Bel Sito, Raffaele Barone, appena giunta la notizia della terribile morte della giovane che abitava a pochi passi dal municipio:”Esprimo il mio dolore per il crudele destino della ragazza, sono certo che gli inquirenti faranno completa chiarezza sulla vicenda”.

La giovane sarebbe stata picchiata e poi divorata dalle fiamme dalla cintola in su. Indagini sono in corso da parte dei militari della Compagnia di Nola. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.