Comuni

San Giuseppe Vesuviano, Coronavirus: il Sindaco Vincenzo Catapano ordina la chiusura delle scuole

San Giuseppe Vesuviano, 24 Febbraio – Oggi il Sindaco di S. Giuseppe Vesuviano Avv. Vincenzo Catapano ha ordinato la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private sul suo territorio, fino al 28 febbraio 2020. Nella sua ordinanza, specifica che il 31 gennaio 2020 il Consiglio dei Ministri n. 27/2020 aveva deliberato lo “stato di emergenza sanitaria per l’epidemia da coronavirus”, a seguito dell’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale, dichiarata dall’OMS. Come è noto, scrive il Sindaco, il centro di diffusione originario dell’epidemia è una specifica regione della Cina e che il Comune di San Giuseppe Vesuviano ospita una consistente comunità cinese e che molti membri di tale comunità risultano rientrati nelle ultime settimane, nonostante la interruzione dei voli diretti, da tale regione, sfuggendo di fatto ai controlli sanitari istituiti alle frontiere.

Di conseguenza, ritenuto fondamentale ai fini della tutela della salute pubblica, avviare uno screening sanitario su tutti coloro che sono rientrati dalla Cina negli ultimi 15 giorni, per verificarne l’eventuale positività al test del coronavirus e che è stata investita la Prefettura di Napoli per sollecitare un intervento diretto del Console della Cina a Napoli, affinché si avvii un rapporto di proficua collaborazione con la popolazione di origine cinese che vive sul nostro territorio, al fine di individuare per tempo e isolare eventuali casi sospetti, ha ordinato appunto la chiusura di tutte le scuole del territorio. Ieri i sindaci dell’area Nolana, hanno diramato un comunicato alla cittadinanza, con il quale invitano tutte le persone interessate da spostamenti da e per le zone interessate dal focolaio di diffusione del COVID-19 (Corona Virus), a comunicare al Sindaco o agli Uffici di Polizia Municipale del Comune di residenza, i loro spostamenti o la data di arrivo sui propri territori.

Tali comunicazioni, affermano i sindaci, devono essere effettuate a tutela della salute pubblica in via precauzionale al fine di poter consentire alle autorità sanitarie locali di porre in essere tutte le misure previste dal protocollo del Ministero della Salute. Questi, i Primi Cittadini che hanno aderito all’iniziativa: il Sindaco di Camposano Dott. Francesco Barbato, il Sindaco di Carbonara di Nola Dott. Antonio Iannicelli, il Sindaco di Casamarciano Dott. Andrea Manzi, il Sindaco di Cicciano Dott. Giovanni Corrado, il Sindaco di Cimitile Dott. Nunzio Provvisiero, il Sindaco di Comiziano Dott. Severino Nappi, il Sindaco di Liveri Dott. Raffaele Coppola, il Sindaco di Mariglianella Dott. Felice Di Maiolo, il Sindaco di Marigliano Dott. Antonio Carpino, il Sindaco di Nola Dott. Gaetano Minieri, il Sindaco di Palma Campania Dott. Aniello Donnarumma, il Sindaco di Roccarainola Dott. Giuseppe Russo, il Sindaco di San Paolo Bel Sito Dott. Manolo Cafarelli, il Sindaco di San Vitaliano Dott. Pasquale Raimo, il Sindaco di Saviano Dott. Carmine Sommese, il Sindaco di Scisciano Dott. Edoardo Serpico, il Sindaco di Tufino Dott. Carlo Ferone, il Sindaco di Visciano Dott. Gianfranco Meo.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa