Politica

Referendum taglio parlamentari, Roberto Romano (M5S): “Opportunità storica, Italia risparmierebbe 100 milioni di euro all’anno”

loading...

Aversa, 14 Settembre -Verso il referendum per il taglio dei parlamentari. Sabato 12 settembre si è tenuto, in via Roma (altezza arco dell’Annunziata) ad Aversa, il #VOTASIDAY, interamente dedicato alle votazione referendarie del 20 e 21 settembre.

A sintetizzare le ragioni del “sì” è il portavoce comunale del M5S aversano, Roberto Romano: “Si passerebbe dagli attuali 630 deputati a 400 e dai 315 senatori ai 200. Ridurre il numero delle poltrone non significa diminuire la rappresentatività, bensì ottimizzare la presenza dei parlamentari, creare maggiore trasparenza, migliorare il rapporto tra cittadini e istituzioni”.

Il verdetto positivo avrebbe conseguenze  economiche: “Verrebbero risparmiati circa 100 milioni di euro all’anno, ovvero 300mila euro al giorno. Ridurre i costi della politica è sempre uno dei principali obiettivi del M5S. Il nostro Parlamento giungerebbe ai livelli rappresentativi di altri grandi Paesi europei. Esempi sono la Spagna (558), Francia (577), in Germania (700), nel Regno Unito (650)”. 

L’appello di Romano ai cittadini è pieno di responsabilità civile: “Abbiamo un’occasione storica. Cittadini diano prova di maturità e senso di responsabilità non disertando le urne”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.